Cura di base del prato

Cura di base del prato

In Questo Articolo:

Molte persone trovano frustrante e confuso il processo di cura di un prato. Tuttavia, ci sono spesso ragioni molto semplici per cui l'erba non funziona bene. Questi problemi di solito riguardano acqua, luce, falciatura e fertilizzanti. Se queste aree sono curate, allora avere un prato pieno e vibrante non dovrebbe essere un grosso problema.

tipi

Innanzitutto, la cosa più importante da fare è determinare il tipo di erba che hai. Se non conosci la casa e non riesci a identificare facilmente l'erba, chiedi a un vicino, soprattutto se l'erba è simile. In caso contrario, prendere un campione presso un ufficio di estensione dell'università locale che ha specialisti per aiutare con problemi come l'identificazione dell'impianto, di solito gratuitamente. Determinare il tipo di erba che hai è una chiave per prendersene cura correttamente.

irrigazione

I problemi di irrigazione possono essere molto complicati e rendere le cose ancora più confuse sono le comunità che limitano le ore che questo può essere fatto. L'erba che diventa marrone e ha rallentato la crescita potrebbe non ricevere abbastanza acqua. L'erba giallo-verde può soffrire di privazione di ossigeno e potrebbe ricevere troppa acqua. Quanto tempo dovresti innaffiare dipende da molte variabili, come il tipo di erba che hai, il tuo clima e il periodo dell'anno.

Luce

Per coloro che scoprono di avere macchie di erba molto bella seguite da macchie nude, potrebbero esserci altri semplici alberi esplicativi. Gli alberi offrono molta ombra, ma alcuni tipi di erba non sono molto tolleranti all'ombra. Lo stesso effetto si può vedere nei prati e nelle foreste vicine. L'erba nel prato può essere alta diversi metri, ma solo pochi piedi nella foresta, non ce n'è affatto. È tutta una questione di luce. Prendersi cura di questo problema significa rimuovere l'albero o piantare un'erba tollerante all'ombra.

falciatura

Questa è un'area chiave che molti proprietari di case trascurano. Il problema spesso non è che mantengono l'erba troppo alta, ma che la mantengano troppo corta. Molte erbe infestanti e specie indesiderabili di erba, come l'erba di granchio, possono spostarsi quando l'erba viene tagliata. Le lunghezze d'erba più lunghe aiutano a bloccare parte della luce necessaria per crescere le erbacce. La lunghezza consigliata dipenderà dalla tua specie di erba. (Vedi la sezione Risorse.)

Fertilizzante

La scelta di un fertilizzante per i prati domestici può anche essere fonte di confusione per molte persone. Ci sono sia fertilizzanti a rilascio rapido che a rilascio prolungato, con il rilascio prolungato raccomandato nella maggior parte dei casi. Il fertilizzante fornisce tre principali nutrienti al prato: azoto (N), fosforo (P) e potassio (K). Il rapporto N-P-K raccomandato è spesso 3-1-2 o 4-1-2.

Istruzioni Video: RIGENERARE IL PRATO a Fine Estate e in Autunno.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento