Afidi e muffa di faggio

Afidi e muffa di faggio

In Questo Articolo:

I faggi infestati da afidi di faggio (Grylloprociphilus imbricator) sperimentano frequentemente un'infestazione fungina simultanea di muffa fuligginosa simile alla muffa (Scorias spongosia). Sebbene questi due parassiti possano infestare alberi di faggio ovunque, sono più comuni negli Stati Uniti orientali. I rami di faggio ricoperti di sciami di insetti lanosi e bianchi sopra tumuli di funghi neri sul terreno sono uno spettacolo spiacevole. I danni agli alberi, tuttavia, sono generalmente lievi.

Descrizione dell'afide

Gli afidi di faggio blu pallido affluiscono ai ramoscelli, ai rami giovani e al fogliame dei faggi americani (Fagus grandifolia) in estate e in autunno. I rami fortemente infestati sembrano bianchi di neve, afferma l'entomologo dell'University of Massachusetts, Robert D. Childs. Gli afidi spesso eseguono la misura difensiva di sollevare le estremità posteriori e ondeggiare all'unisono per scongiurare il pericolo. Questa manovra è responsabile del loro soprannome di afidi "Boogie-Woogie".

Escrezioni di afidi

Come altri insetti succhiatori di linfa fogliare, gli afidi di faggio batterico espellono una sostanza zuccherina chiamata melata. Questo prodotto di scarto rimane dopo che gli insetti hanno digerito i nutrienti della linfa. La melata attira le formiche alle piante da giardino infestate da afidi, osserva Childs. Su quelle piante, le formiche si mescoleranno con le colonie di afidi per arrivare al cibo. Gli afidi di faggio rosso, tuttavia, producono così tanta melata che ne cadono in gran parte sulle piante e frantumano sotto gli alberi. Le formiche vi accedono lì.

Escrezioni di muffa e afide

Scorias spondiosa appartiene alla famiglia delle muffe fuligginose Capnodiales. Questi stampi si nutrono di melata di insetti. Appaiono in strati neri ovunque cada la melata, dicono Tom Volk e Hannah Reynolds dell'Università del Wisconsin. Gli afidi del batterio del faggio eliminano enormi quantità di melata, provocando gravi infestazioni di questa sostanza simile alla muffa. Lo stampo si nutre della melata, non del tessuto vegetale sottostante.

Effetti dell'infestazione

Gli effetti degli afidi di faggio batterico sugli alberi di faggio possono variare da foglie più piccole o malformate alla morte degli alberi piccoli arti. Oltre a danneggiare l'aspetto degli alberi, la muffa fuligginosa sulle foglie può rallentare la crescita degli alberi riducendo la fotosintesi. Lo stampo, tuttavia, può anche essere un filtro dell'aria più efficace delle foglie di faggio nude. Le foglie coperte dal fungo assorbono più metalli pesanti e idrocarburi atmosferici, nota Volk e Reynolds.

Trattamento e prevenzione

Il trattamento più efficace per le infestazioni di afidi esistenti è l'applicazione di un insetticida a base di piretroidi, spray per olio orticolo o sapone insetticida. Prevenire le infestazioni di afidi con un'applicazione sistemica di Imidacloprid applicato sul terreno attorno ai faggi in primavera. La temperatura del suolo deve essere di 50 gradi Fahrenheit o superiore e asciugata dalle piogge primaverili o dallo scioglimento della neve, avverte Childs. L'eliminazione degli afidi elimina anche lo stampo.

Istruzioni Video: .

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento