Noci nere in Connecticut

Noci nere in Connecticut

In Questo Articolo:

Le noci nere (Juglans nigra), note anche come noci orientali, sono originarie del Massachusetts, in Florida, e fino a ovest, come il Minnesota e il Texas. Questi alberi crescono spontaneamente nel Connecticut e prosperano nel clima freddo-invernale, mite-estivo dello stato. Lo stato è definito come Zone 5 e 6 sulla Mappa della rusticità delle piante del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti e le temperature possono scendere a meno 20 gradi F in inverno.

Gli alberi possono crescere fino a 150 piedi in natura, ma di solito sono più piccoli nei paesaggi. Gli alberi di noce hanno fogliame denso e sono buoni alberi da ombra. Esistono molte cultivar di noci nere orientali e ognuna produce una noce leggermente diversa. Tutti gli alberi di noce nera devono essere piantati in pieno sole e richiedono acqua normale.

Burns

La cultivar Burns è originaria dell'Ontario ed è nota per i suoi dadi con guscio sottile e facile da spezzare. Il clima del Connecticut è adatto per la cultivar Burns. Di solito i dadi possono essere crackati al primo tentativo e il kernel può essere rimosso come due metà.

Mintle

Questa cultivar è pensata da molti per avere il dado più gustoso di tutti gli alberi di noce nera. Originario dello Iowa, il dado della noce nera di Mintle è piccolo, ma il nocciolo riempie costantemente il guscio. Le noci sono moderatamente difficili da aprire e possono essere conservate per un massimo di due anni senza andare male.

I mintle sono sensibili alla macchia fogliare di antracnosi e tendono ad avere noci negli anni alterni. Le noci dovrebbero essere pronte per il raccolto all'inizio di settembre in Connecticut.

Tommaso

Questa cultivar di cimelio fu scoperta per la prima volta in Pennsylvania nel 1881. Le noci hanno gusci sottili che di solito possono essere spezzati al primo tentativo, e i chicchi escono a metà. Le noci sono saporite, anche se potrebbero non riempirsi completamente se l'inverno è mite.

Questi alberi sono abbastanza resistenti alla macchia delle foglie di antracnosio e alle noci maturano da fine settembre a inizio ottobre.

Vandersloot

Questa cultivar è originaria della Pennsylvania, ma funziona bene nel clima del Connecticut. La noce Vandersloot è grande e saporita, ed è in un guscio medio-sottile, che lo rende abbastanza facile da spezzare. Questo albero, a differenza di molte altre cultivar di noce nera, è resistente alla macchia delle foglie di antracnosio.

Istruzioni Video: Official "Tell the World" Feature Film.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento