Diversi tipi di coni d'albero

Diversi tipi di coni d'albero

In Questo Articolo:

I coni contengono i semi degli alberi di conifere.

Le conifere, o alberi conici, sono per lo più sempreverdi e hanno foglie sottili e appuntite chiamate aghi. Le conifere comprendono le famiglie di pini, abeti e abeti rossi. I coni di questi alberi variano ampiamente per dimensioni, colore e consistenza, ma tutti trasportano e proteggono i semi dell'albero fino a quando non sono maturi, a quel punto i coni rilasciano i semi ai venti. Alcuni alberi decidui formano anche baccelli di semi duri a forma conica, ma questi sono correttamente chiamati gattini piuttosto che coni.

Coni di pino e sequoia

Gli alberi di sequoia hanno coni dominati dalla brattea.

Le specie di alberi della famiglia dei pini (Pinus spp.) Sono conifere con aghi lunghi e flessibili. I semi di pino sono tenuti in coni di dimensioni molto diverse a seconda della specie, ma tutti sono caratterizzati da squame dure e legnose attaccate a uno stelo centrale. Una volta che il cono si apre e vengono rilasciati i semi di pino, le scaglie di pino rimangono attaccate al nucleo centrale, risultando in un cono duro a forma di piramide che è molto attraente per molti usi artigianali.

Le coni di sequoia differiscono dalle pigne in quanto le brattee, che, secondo Charles Bessey scrivendo sulla "Morfologia della pigna" per l'Università del Nebraska-Lincoln nel 1902, fanno parte degli stami o degli organi riproduttivi del fiore di sequoia, comprende la struttura visibile dominante del cono. Invece di squame aperte simili a petali come su una pigna, il cono di sequoia sembra essere una serie di blocchi legnosi a forma di diamante con strette aperture diagonali tra loro che rilasciano i semi di sequoia.

Abete e coni di abete

I coni di abete rosso crescono dritti.

I coni di abete sono più morbidi delle pigne, secondo l'estensione dell'Università del Saskatchewan. Le squame dei coni di abete sono più sottili, generalmente rivolte verso il basso verso la punta del cono e rimangono flessibili piuttosto che diventare legnose come quelle di una pigna. I coni di abete appaiono simili nella struttura, ma crescono puntati verso l'alto sui rami degli alberi, non pendendo verso il basso come coni di abete. L'estensione del Saskatchewan osserva che anche le squame dei coni di abete sono decidue: cadono ogni anno dall'asse centrale del cono, lasciando il nucleo del cono in piedi sui rami degli alberi.

amenti

Gli alberi decidui possono avere amenti a cono.

Molti alberi decidui, tra cui la betulla (Betula spp.), L'ontano (Alnus spp.) E le noci pecan (Carya illinoinensis) fioriscono in picchi discendenti e affusolati che, secondo il servizio di estensione dell'Università del Massachusetts, sono correttamente chiamati gattini. In molte di queste varietà di alberi, in particolare gli ontani, la struttura del gambo di supporto di questi gattini si indurisce in una struttura legnosa e conica dopo il completamento della fioritura. Mentre queste strutture sono comunemente indicate come coni e vengono spesso utilizzate nell'artigianato e nella decorazione insieme alle pigne, botanicamente rimangono amenti o gusci di amenti, poiché gli alberi da cui provengono non sono conifere.

Istruzioni Video: Natale fai da te: 3 modi per decorare i coni di polistirolo.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento