Malattie della pianta di edera

Malattie della pianta di edera

In Questo Articolo:

L'edera combatte le malattie fungine e batteriche.

Le edera si arrampicano, viti sempreverdi legnose che si trovano comunemente scalando pareti e alberi. Sono anche popolari piante da interno utilizzate per abbellire case e uffici, nonché per purificare l'aria. Due delle edera più coltivate sono l'edera di Boston e l'edera inglese. Sebbene la maggior parte dei tipi di edera siano resistenti alle malattie, a volte le malattie fungine e batteriche possono causare brutti punti sulle foglie, così come i tumuli, che sono segmenti morti su rami o steli.

Spot foglia

La macchia fogliare causata dal fungo Amerosporium trichellum attacca principalmente l'edera inglese, piuttosto l'edera di Boston. Questa malattia fungina presenta sintomi di macchie marroni circolari o ovali su entrambe le superfici fogliari esterne ed interne. Altri segni della malattia fungina sono piccoli punti neri intervallati da una foglia. Quando gli steli sono infetti, si cingono, causando il collasso e la morte degli steli. Mantenere il fogliame il più asciutto possibile può controllare il punto fogliare. Il sito web della Mississippi State University consiglia di annaffiare nelle prime ore del giorno, quindi c'è abbastanza tempo per asciugare le foglie.

Muffa della polvere

L'oidio, una malattia fungina, colpisce soprattutto l'edera di Boston. I segni di questa malattia sono chiazze bianche e polverose che si sviluppano sulla superficie superiore delle foglie e talvolta degli steli. I segni della malattia sono spesso più visibili nella stagione calda. Le foglie gravemente infette diventano marroni e poi avvizziscono. Le probabilità di contrarre questa malattia possono essere ridotte non distanziando troppo strettamente le piante di edera di Boston. Tutte le foglie infette devono essere scartate in un sacchetto di plastica per evitare che le spore fungine si diffondano ad altre piante. I fungicidi non sono necessari.

Crosta

La scabbia è una malattia fungina che generalmente colpisce l'edera inglese. È causato dal fungo Sphaceloma hederae e si presenta come punti circolari marroni “scabby” che sono sparsi su una foglia e talvolta sulle sue vene. Quando questi punti si accumulano, in genere corrono insieme per formare una grande massa. Le foglie inferiori possono avere macchie che sono in qualche modo affondate nel mezzo con le superfici delle foglie superiori con macchie che formano un bordo viola.

Punto della foglia di Guignardia

La macchia fogliare di Guignardia è una comune malattia fungina del punto fogliare che attacca le giovani foglie dell'edera di Boston. È causato dal fungo noto come Guignardia bidwelii, che è lo stesso patogeno che causa anche la macchia fogliare. I sintomi del punto fogliare di Guignardia sono punti ruvidi circolari o angolari sulle foglie. Normalmente, questi punti hanno un bordo rosso violaceo. Quando questa infezione si verifica prima che le foglie siano completamente espanse, le foglie diventano rugose e distorte. Le condizioni fresche e umide possono creare un ambiente favorevole per la produzione di spore fungine.

Macchia fogliare batterica

La macchia fogliare batterica è una malattia batterica causata dal batterio Xanthomonas hederae. Questa malattia, che provoca edera inglese, inizia con macchie di acqua verde chiaro bagnate che appaiono sulle foglie. Quando queste macchie si ingrandiscono, diventano marroni o neri, creando margini rossi sulle foglie. I canker possono formarsi sugli steli e cingerli, causando un gocciolamento batterico quando il clima è caldo e umido.

Istruzioni Video: Consigli utili su come coltivare l'edera o hedera helix.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento