Idee di riparazione fai-da-te per fondamenta di mattoni

Idee di riparazione fai-da-te per fondamenta di mattoni

In Questo Articolo:

Idee di riparazione fai-da-te per fondamenta di mattoni

Con l'età e la mancanza di manutenzione, le fondamenta del mattone possono deteriorarsi. Malte sciolte, sgretolate o screpolate, mattoni sporchi, crepe sottili, crepe diagonali lungo i giunti e rigonfiamenti delle fondamenta sono alcuni dei problemi più comuni. Mentre i danni strutturali potrebbero andare oltre lo scopo del proprietario di casa medio, ci sono molte riparazioni di fondamenta in mattoni che possono essere eseguite con competenza dal fai-da-te.

Muffa, muffa e muschio

Muffa, muffa e muschio prosperano nelle zone ombreggiate. Di solito non danneggiano le fondamenta in mattoni, ma possono causare scolorimenti. Una soluzione 50/50 di candeggina e acqua e una spazzola a setole rigide possono essere utilizzate per rimuoverle. Risciacquare con acqua dopo un'ora. Il muschio può essere rimosso spruzzandolo con un diserbante acquistato in negozio.

Vecchi mattoni

Per le case di mattoni più vecchie di un secolo, dovrai assicurarti che la malta che intendi utilizzare per le riparazioni sia più morbida del mattone. Le miscele di malte odierne sono spesso più dure rispetto ai vecchi mattoni e possono far scheggiare o sfaldare i bordi dei mattoni.

Mattoni di ricambio

Quando si sostituiscono aree di mattoni vecchi con mattoni recuperati, è necessario verificare se resistono alle intemperie. Puoi farlo in due modi. Innanzitutto, tenendo il mattone in una mano, picchiettalo leggermente con un martello. Se emette un tonfo sordo, indica un mattone morbido. Un anello metallico indica un mattone duro. Un test più impegnativo è immergere diversi mattoni in un secchio d'acqua e metterli nel congelatore durante la notte. Consentire loro di scongelarsi, quindi ripetere il processo altre due o tre volte. Se il mattone non si spezza, sei a posto.

Mortaio sfuso

Mortaio che è sciolto, sbriciolato o incrinato significa che i mattoni devono essere sottoposti a rilavorazione. Raschiare la malta sciolta con un cacciavite a una profondità di 3/4 di pollice. Pulire con una spazzola rigida. Abbinando il colore il più vicino possibile, mescolare a secco tre parti di cemento per muratura con una parte di sabbia. Aggiungi abbastanza acqua per renderla rigida ma non friabile. La malta premiscelata è un'opzione ancora più semplice, anche se pagherai per comodità. Posizionare un mortaio su una spatola e infilarlo nelle articolazioni con uno strumento appuntito. Assicurarsi che il giunto sia completamente riempito. Esegui un rastrello di puntamento con ruote, trovato nei negozi di articoli per la casa, sopra le articolazioni per livellare e appiattire la malta bagnata per abbinare la vecchia malta. Dopo che la malta inizia a irrigidirsi, spazzolare le articolazioni per abbinare le trame. Eventuali blocchi di malta indurita in eccesso sui mattoni possono essere rimossi semplicemente colpendoli con una spatola.

Crepe diagonali

Se l'area non è troppo grande, il reimpostazione può fare il trucco. Se la fondazione perde acqua attraverso le fessure diagonali, tuttavia, l'esecuzione di battute in fibra di vetro o isolamento del rotolo all'interno della parete interessata potrebbe essere l'opzione migliore. Questa potrebbe essere una buona misura temporanea, ma non fermerà il deterioramento. Un metodo permanente ma più coinvolto e meno attraente è quello di spalmare una mano di cemento all'esterno della fondazione. Dovrebbe avere uno spessore di circa 1/4 a un pollice.

rigonfiamenti

I rigonfiamenti in una fondazione di solito non sono un lavoro per il fai-da-te, ma può essere tentato un breve muro di addizione. Dovrai costruire un baluardo di cemento all'interno del muro di fondazione sporgente. Ciò richiederà una parete inclinata che abbia almeno tre pollici di spessore nella parte superiore e ben sei pollici di spessore nella parte inferiore.

Istruzioni Video: Come realizzare cordoli e aiuole.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento