Echinacea: più che un bel fiore

Echinacea: più che un bel fiore

In Questo Articolo:

Echinacea: più che un bel fiore: echinacea

di Barbara Fahs

Passa sopra la vitamina C! Preparati a condividere i riflettori con Echinacea, noto anche come Purple Coneflower, l'integratore di erbe numero 1 nella scena della salute americana. Più che un altro bel viso tra i fiori di campo, l'Echinacea Purpurea (e altre varietà della pianta) è stata a lungo utilizzata dai nativi americani e dagli europei come booster del sistema immunitario, potente prevenzione di raffreddori e influenza e combattente di infezioni come bronchite, tutto in uno.

La ricerca scientifica sull'echinacea (pronunciata "eh-kin-AY-sha") è stata così conclusiva che la Food and Drug Administration ha approvato un estratto di echinacea per le vendite da banco. (Weissbuch e Weissbuch, 1987) Ora sta diventando alla moda quando le celebrità di Hollywood lo scoprono: Cher, Jodie Foster e i membri del cast di Star Trek secondo come riferito usano l'erba per scongiurare il raffreddore e l'influenza.

Note storiche

L'echinacea era un rimedio tradizionale degli indiani nativi americani nelle Grandi Pianure, dove cresce spontaneamente. I Cheyenne, i Comanche e altre tribù lo usarono per molti disturbi, tra cui mal di denti, mal di gola, tonsillite, tosse, sangue e malattie linfatiche.

Un medico laico, H. C. F. Meyer, "riscoprì" l'Echinacea nel 1870, e in 20 anni divenne l'erba più popolare dell'epoca. Il Dr. Meyer era così fiducioso nelle sue affermazioni che si offrì di "lasciarsi mordere da diversi serpenti a sonagli per dimostrare la verità delle sue affermazioni. Meyer affermò di conoscere più di 600 casi in cui il suo rimedio non era riuscito a curare i morsi di serpente a sonagli. " (Echinacea: Nature's Immune Enhancer, Stephen Foster, 1991)

Cosa lo fa funzionare?

L'echinacea funziona con i meccanismi di difesa dell'organismo. Secondo un articolo del 1987 di Brian Weissbuch, L.Ac., contiene polisaccaridi chiamati Echinacine, che si legano alle cellule e impediscono l'invasione di agenti patogeni. Proteggendo le cellule e prevenendo il loro degrado, "contrasta la diffusione di agenti patogeni e riduce l'infiammazione".

L'echinacina migliora anche la funzione immunitaria "aumentando il riconoscimento chimico di un agente patogeno invasore... la velocità con cui le cellule immunitarie migrano verso il sito di infezione e distruggono l'invasore è notevolmente aumentata". Weissbuch documenta il "potenziamento della produzione di interferone nativo" di Echinacea, che blocca la "trascrizione del DNA delle cellule virali e cancerose, prevenendo ulteriori infezioni e neoplasie".

L'erborista Jeanine Pollak, di Santa Cruz, in California, spiega questo processo in parole povere: "Le cellule immunitarie divorano cose che fanno male al tuo corpo prima che possano svilupparsi e farti ammalare. Penso a loro come alla piccola Pac Mans che inghiotte il male ragazzi ".

La guida di un erborista per la coltivazione e l'uso dell'echinacea
L'echinacea (Coneflower) non è solo un bellissimo fiore, apprezzato dai giardinieri, ma è anche una potente medicina. Questo opuscolo spiega come coltivare, raccogliere e conservare l'echinacea. Contiene anche una vasta gamma di ricette per tè, tonici, spray, tinture, sali, sciroppi e altro ancora.

Quando usare l'echinacea

Tradizionalmente, l'Echinacea veniva utilizzata per curare le punture di insetti, la difterite, il tifo, l'avvelenamento del sangue e altre malattie come la tubercolosi che colpiscono il sistema immunitario. L'American Botanical Council afferma che "L'echinacea può essere utile per qualsiasi infezione, cronica o acuta, ma soprattutto dove non vi è deficienza immunitaria o disfunzione a lungo termine". (Supplemento Herbalgram n. 30, 1994)

Oggi non vediamo molta febbre tifoide, ma se si prendono le fasi iniziali di mal di gola, raffreddore, influenza o infezione delle vie respiratorie superiori, l'Echinacea può aiutare a stroncarla sul nascere. L'erborista Jeanine avverte "di non aspettarsi che l'Echinacea da sola curi sempre infezioni più gravi come strep o bronchite: combinarla con altre erbe come Goldenseal, Osha, Usnea, Rafano può aiutare e ricordare le" erbe da cucina "come il limone, lo zenzero, aglio e pepe di Cayenna. Riposati, bevi tè caldo e zuppe e riduci i latticini. "

L'echinacea aiuta a prevenire raffreddori e influenza quando tutti intorno a te sembrano essere malati. "Anche se non dovresti assumere l'Echinacea per sempre, puoi rimuoverlo e accenderlo secondo necessità durante l'inverno per mantenere il tuo sistema immunitario forte", ha spiegato Jeanine.

Anche se non inizi a prendere l'Echinacea al primo segno di malattia, questa erba può ridurre la gravità e la durata di molte malattie comuni. "Nei miei 20 anni di esperienza, ho scoperto che aiuta a evitare che le infezioni si insedino nel corpo: per esempio, i raffreddori salgono e scendono invece che nei polmoni."

Ma Jeanine dice di trattarti correttamente: "È la natura umana desiderare una cura semplice per ciò che ci affligge, ma non è sempre semplice. Leggi la letteratura e, soprattutto, se sei davvero malato, vai da un medico o un professionista autorizzato Valuta i tuoi sintomi e chiedi: "Sto facendo la cosa giusta?" Ti avvisa che dopo che inizi a sentirti meglio, non smettere di prendere l'Echinacea "tacchino freddo". Dopo che i sintomi migliorano, mantieni costante l'assunzione di Echinacea e poi gradualmente ridurre il dosaggio per diversi giorni.

Acquistare Echinacea

La freschezza è importante. Le radici secche e le erbe in polvere in capsule possono essere vecchie, riducendo al minimo la loro efficacia, quindi cerca la tintura di radice fresca nei negozi di alimenti naturali. Le tinture sono semplicemente una miscela "impregnata" di erbe nell'alcool (sono disponibili tinture senza alcool). Quando acquisti la radice secca per i rimedi fatti in casa (vedi le ricette più avanti in questo articolo), controlla la sua freschezza assaggiando un pezzo: ha un "effetto formicolio e vivace" sulla lingua e ti fa salivare? Questo test rivela se l'erba è potente e ha il "calcio" necessario per un trattamento efficace.

Per garantire la freschezza, puoi facilmente coltivare la tua echinacea. Alcuni vivai e cataloghi di semi contengono piante e semi di avviamento (a partire dal seme può essere complicato, tuttavia), ma attendi tre anni prima di utilizzare la radice perché i componenti della pianta devono maturare. Puoi usare prima le foglie e i fiori, ma la radice è la parte più forte della pianta.

Dosaggi di Echinacea

Tintura: uno studio tedesco del 1992 ha dimostrato che 180 gocce di un estratto di radice di Echinacea hanno ridotto significativamente la gravità e la durata delle infezioni simil-influenzali, "mentre 90 gocce non erano più efficaci di un placebo". (Supplemento Herbalgram n. 30, 1992) Segui le istruzioni sull'etichetta, assicurati di prenderne abbastanza e di prenderlo regolarmente. La scelta corretta delle erbe e la coerenza del piano di trattamento sono indispensabili per il successo con i rimedi casalinghi.

Argomento: Herbalgram n. 38, autunno 1996, riporta un recente studio italiano che "sostiene l'opinione che gli estratti di echinacea possono essere utilizzati per la prevenzione e il trattamento del fotodamaggio cutaneo". L'uso topico dell'Echinacea è molto diffuso in Europa, ma sta prendendo piede solo lentamente qui. Le creme e gli unguenti di echinacea sono disponibili nei negozi di alimenti naturali, oppure puoi fare un impiastro con argilla cosmetica in polvere e tintura di echinacea. Mescolare fino a quando non è simile all'argilla, quindi applicarlo su bolle, quercia velenosa o punture di insetti.

Precauzioni

Se i sintomi persistono dopo circa una settimana, rivalutare il trattamento. Alcune condizioni sono più complesse da trattare e possono richiedere altre erbe o programmi di trattamento. Consultare un medico abilitato se si sta prendendo in considerazione l'uso dell'echinacea per aiutare a trattare condizioni gravi.

ricette

Di seguito sono riportate alcune delle ricette di Jeanine Pollak per i rimedi che puoi preparare a casa.

Comfort di mal di gola

  • Mescola 2 contagocce di tintura di echinacea in 1/2 tazza di acqua calda. Fai i gargarismi due o tre volte al giorno.
  • Per un tonico per bambini, mescola 1/2 contagocce di tintura con succo d'uva o di mirtillo per migliorare il gusto e fornire alcuni nutrienti.

Tè Echinacea per sentirsi bene

Combina 4 TB di questi ingredienti in un vaso da 1 litro non metallico:

  • Radice di echinacea
  • Radice di zenzero grattugiata
  • Semi di finocchio

Aggiungi 1 TB di questi ingredienti:

  • Radice di liquirizia
  • Buccia d'arancia o fette

Gli ingredienti extra rendono questo tè buono, inoltre hanno un effetto aggiunto: lo zenzero è un espettorante; la liquirizia calma la gola; il finocchio inumidisce la gola e i polmoni e aiuta a sistemare lo stomaco; l'agrume è antisettico, antibatterico e ricco di bioflavonoidi.

Riempi la pentola quasi fino in cima con acqua, coperchio e fai sobbollire per 20 minuti. Versalo attraverso un colino prima di berlo.

Bevi 3 tazze calde di questo delizioso preparato al giorno fino a quando i sintomi non migliorano.

Tintura di echinacea secca migliore possibile

Acquista radice di echinacea essiccata di buona qualità.

Macinare 2 oz. radicare in un macinacaffè (pulire il macinacaffè prima e dopo l'uso), quindi posizionarlo in un barattolo da quart e aggiungere quanto segue:

  • 1 manciata di radice di zenzero grattugiata
  • 3-4 fette d'arancia
  • 1 manciata di menta piperita fresca o tritata

Coprire con 3 volte più brandy degli ingredienti secchi.

Coprire il barattolo con un involucro di plastica, quindi avvitare bene il coperchio.

Scuoti il ​​barattolo ogni giorno per due settimane.

Dopo due settimane, filtrare il composto attraverso una garza o una calza e spremere tutto il liquido dalle "vinacce" (il materiale a base di erbe).

Imbottiglia nuovamente la tintura completata in un contenitore di vetro più piccolo, chiudilo bene, etichettalo e datalo.

Le tinture si mantengono indefinitamente a temperatura ambiente in un armadio scuro.

Dose: prendere 1/4 a 1/2 cucchiaino. o 1 contagocce 2 o 3 volte al giorno fino a quando i sintomi non scompaiono da alcuni giorni.

Se impacchi la tintura in attraenti barattoli di farmacia, fai grandi regali e puoi diffondere le buone notizie sugli effetti curativi naturali ed efficaci dell'Echinacea ai tuoi amici e familiari.

Riguardo agli Autori Jeanine Pollak conduce passeggiate sulle erbe e tiene lezioni di erboristeria a Santa Cruz e in tutta la California del Nord. Puoi scriverle su Jpollak (at) cruzio.com.
Barbara Fahs (hiiakas (at) pop.lava.net) vive sulla Big Island delle Hawaii, dove sta piantando e creando un orto didattico che chiama "Hi'iaka's Garden". È Master Gardener della Cooperative Extension dell'Università della California e studia, coltiva e usa erbe culinarie e curative dal 1971. Visita il suo sito web all'indirizzo //lava.net/hiiakas.

fonti:

"Protezione antiossidante dall'echinacea." Herbalgram # 38, autunno 1996. Rivista dell'American Botanical Council e Herb Research Foundation.

"Echinacea: una revisione della letteratura: botanica, storia, chimica, farmacologia, tossicologia e usi clinici." Christopher Hobbs, L.Ac. Rivista dell'American Botanical Council e Herb Research Foundation, Supplemento a Herbalgram n. 30, 1994.

Echinacea: potenziatore immunitario della natura. Stephen Foster. Healing Arts Press, Rochester, VT. 1991.

Estratto di echinacea di KW Botanicals. Weissbuch e Weissbuch, KW Botanicals, San Anselmo, CA, 1987.

Istruzioni Video: LO SBOCCIARE DEI FIORI - BELLISSIMO.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento