Identificazione di funghi commestibili

Identificazione di funghi commestibili

In Questo Articolo:

Conosci i funghi selvatici che raccogli.

Molte persone adorano il gusto dei funghi selvatici, spesso scegliendoli tra quelli acquistati in negozio. Finferli, spugnole, porcini e altri funghi selvatici possono essere letteralmente raccolti allo stato selvatico al mattino e goduti quella stessa sera. Tuttavia, non è semplice selezionare funghi selvatici da mangiare. Delle migliaia di varietà di funghi, alcune sono commestibili e deliziose, e alcune ti uccideranno per un piccolo morso. Comprendere la differenza potrebbe salvarti la vita.

Comprendi i rischi

Non esiste un test sul campo definitivo per determinare se un fungo è velenoso. Mentre alcuni funghi possono essere identificati in modo relativamente semplice dall'osservazione, molti funghi velenosi assomigliano molto a quelli commestibili e possono crescere nello stesso habitat. Quindi è assolutamente essenziale che tu sia estremamente ben informato sulla differenza prima di entrare nella foresta per raccogliere funghi per il tavolo da pranzo. In caso di dubbio, non mangiarli.

Guide di studio

Numerose guide sul campo e libri di testo offrono aiuto nello studio dei funghi. "I manuali di Smithsonian: i funghi", "La guida di Audubon Field ai funghi del Nord America" ​​e "La guida di The Mushroom Hunter's Field" sono scelte popolari per iniziare i tuoi studi. Ci sono anche eccellenti fonti online disponibili. Inizia con Mushroomexpert.com e Rogersmushrooms.com per un esame online completo dei funghi. Acquisisci familiarità con queste risorse e tienile a portata di mano durante la caccia ai funghi, soprattutto se sei un principiante. Anche i cacciatori esperti si affidano a pubblicazioni di riferimento per l'identificazione specifica.

Esamina la struttura

La struttura specifica di un fungo indicherà spesso di che specie si tratta. Cerca cose come dimensione, forma, colore e trama del cappuccio. Esamina le branchie per vedere se sono attaccate o staccate dallo stelo. Altre caratteristiche, tra cui le dimensioni, il peso, la forma e persino l'odore dei funghi, possono fornire indizi preziosi. Questi possono quindi essere confrontati con le informazioni contenute nelle guide e nei libri di testo per aiutare a identificare una specie di fungo.

Stampa Gill

I funghi sono in realtà il corpo fruttifero del fungo, rilasciando spore da branchie segmentate sotto il cappuccio del fungo. Questa sostanza cadrà dalle branchie come una polvere fine. Quando si posiziona il cappuccio su un foglio di carta bianca e lo si lascia per un determinato tempo, a seconda del fungo, la polvere di spore cadrà sulla carta, formando un motivo chiamato stampa a branchia. È possibile confrontare le stampe di branchie con quelle delle pubblicazioni di riferimento per consentire un'identificazione più definitiva.

Considerare l'ambiente

L'area del paese può anche aiutare a identificare la specie. Inoltre, controlla il substrato su cui crescono i funghi e le condizioni ambientali generali. Alcuni funghi crescono nel terreno, mentre altri preferiscono il legno in decomposizione e altri ancora crescono meglio nella lettiera. Alcuni tendono a crescere in determinate stagioni.

Unisciti al club

Molte persone raccolgono e mangiano funghi selvatici da anni e sono membri di club di raccolta negli Stati Uniti. La conoscenza combinata di un gruppo esperto di cacciatori può migliorare le possibilità di trovare funghi commestibili scelti ed evitare i rischi associati all'hobby. I principianti, in particolare, possono beneficiare della ricchezza di conoscenze ed esperienze che i membri del club possono condividere.

Istruzioni Video: Antonio Mallozzi ci spiega come raccogliere e riconoscere i funghi.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento