Come viene trasportato il polline?

Come viene trasportato il polline?

In Questo Articolo:

Carrozza dal vento

Il vento è un vettore comune per il polline che sposta i grani su distanze sia grandi che piccole. Il termine scientifico per la distribuzione del polline da parte del vento è anemofia. Il polline progettato per essere distribuito dal vento è leggero e prodotto in grandi quantità per compensare la perdita di polline che non raggiungerà mai gli stimmi delle piante a cui è destinato. Pennacchi di polline disperso nell'aria possono essere visibili ad occhio nudo in determinati periodi dell'anno; questi sono i principali tipi di polline che causano allergie nell'uomo. Il vento può trasportare e ricomporre il polline all'interno dei singoli spazi del giardino o dei frutteti o può trasportare il polline a grandi distanze. La capacità del vento di trasportare polline in lungo e in largo è un fattore chiave nella distribuzione delle piante e nello sviluppo della biodiversità e dell'incrocio nel regno vegetale.

Trasporto di insetti e parassiti

L'entomofilia è il trasferimento di polline da parte degli insetti. Che si tratti di api, scarafaggi, coccinelle, afidi, falene, ragni o uno di molti altri insetti striscianti o volanti, il polline viene spostato in lungo e in largo. Il polline viene raccolto dall'insetto mentre attraversa le piante e si raccoglie in piedi, gambe, ali e / o ventre. A causa della natura appiccicosa del polline, viene raccolto, fissato all'insetto e trasferito ovunque nella sfera di viaggio dell'insetto. Il polline può essere rilasciato strofinando o spazzolando il transfert, dallo stesso insetticida o semplicemente cadendo nel tempo. Il transfert di polline può essere progettato dalla natura con le api che raggiungono i fiori successivi per bere il nettare e spostare il polline da un fiore all'altro. Il trasferimento del polline può anche avvenire in modo più tangenziale o accidentale quando un insetto si conficca contro una sacca di polline quando attraversa la pianta per sgranocchiare le foglie o per deporre le uova.

Trasporto di animali

Anche uccelli, pipistrelli, opossum e persino umani svolgono un ruolo nel raccogliere e distribuire il polline in lungo e in largo. Ciò si verifica nuovamente con un movimento casuale sopra o vicino alla fonte di polline che consente alla sostanza appiccicosa di aderire a quasi tutto ciò con cui viene a contatto. Gli animali che si governano possono raccogliere i granelli di polline sulle loro zampe che vengono poi trasferiti sulle superfici che attraversano e sulle successive piante che toccano. Un animale può anche consumare frutta, fiori e foglie che trasportano granelli di polline e il polline viaggerà nel loro sistema fino a quando non viene riposto sul terreno o su una pianta o un albero come parte dei rifiuti dell'animale.

Intervento umano

Il giardinaggio commerciale diffuso, il giardinaggio domestico e per hobby ha portato a un aumento dell'impollinazione da parte delle mani umane e delle pratiche culturali meccanizzate. Gli appassionati di orchidee impollinano regolarmente le loro piante per allevare specie e creare nuovi ibridi. I giardinieri domestici possono intervenire per garantire l'impollinazione dei loro migliori alberi da frutto. I vivai commerciali a mano o spray impollinano per aumentare la produzione creando piante da frutto e fioritura mature più rapidamente e ad un prezzo più basso.

Istruzioni Video: L'IMPOLLINAZIONE DELL'OLIVO.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento