Come pulire le macchie di efflorescenza sul calcestruzzo

Come pulire le macchie di efflorescenza sul calcestruzzo

In Questo Articolo:

L'efflorescenza si riferisce ai depositi lasciati da sali e minerali poiché sono trasportati dall'umidità dall'interno del calcestruzzo sulla sua superficie e appaiono come un rivestimento bianco polveroso. La sostanza può anche apparire come un film nebuloso o strisce di sale bianco. L'efflorescenza alla fine si interrompe dopo che l'umidità nel calcestruzzo è evaporata e non porta più sali e minerali in superficie. Il calcestruzzo che è sempre a contatto con l'umidità potrebbe non asciugarsi mai completamente e la pulizia dell'efflorescenza dalla superficie del calcestruzzo potrebbe essere un compito continuo.

Passo 1

Indossa un paio di guanti in lattice, una maschera antipolvere e occhiali protettivi per mantenere l'efflorescenza lontano dalle mani e dagli occhi e per evitare di respirare la sostanza nei polmoni.

Passo 2

Strofina l'efflorescenza con una spazzola asciutta, non metallica e rigida. Se si pulisce un pavimento o un vialetto in cemento, utilizzare una scopa a spinta rigida, non metallica.

Passaggio 3

Riempi un secchio con 1 gallone di acqua calda.

Passaggio 4

Immergi una spugna pulita nel secchio d'acqua. Rimuovere la spugna e strizzare l'acqua in eccesso.

Passaggio 5

Strofina via tutti i residui di efflorescenza con la spugna umida. Se si pulisce un vialetto di cemento o un pavimento, versare l'acqua direttamente sulla superficie del calcestruzzo e strofinare i residui di efflorescenza rimanenti con la scopa a spinta.

Passaggio 6

Saturare la spugna con aceto bianco per rimuovere le macchie ostinate di efflorescenza. Se si pulisce un pavimento o un vialetto di cemento, versare ½ tazza di aceto bianco direttamente sulla macchia di efflorescenza e strofinare con una spugna.

Passaggio 7

Lasciare asciugare all'aria la superficie del calcestruzzo quando la superficie è priva di efflorescenze.

Cose che ti serviranno

  • Guanti in lattice
  • Maschera antipolvere
  • Occhiali protettivi
  • Spazzola rigida non metallica asciutta o scopa a spinta
  • Secchio
  • Acqua calda
  • Spugna
  • aceto bianco
,

Mancia

  • Dopo aver rimosso l'efflorescenza, è possibile applicare un sigillante per calcestruzzo sulla superficie del calcestruzzo solo se si è determinato che l'efflorescenza è stata causata da acque superficiali o si sa che il calcestruzzo è completamente indurito all'interno ed è asciutto.

Avvertenze

  • Non applicare un sigillante sulla superficie del calcestruzzo se è presente l'efflorescenza o c'è la possibilità che l'efflorescenza ritorni. Inoltre, utilizzare un sigillante che non contenga silicone (il silicone può sigillare l'umidità all'interno del calcestruzzo e può deteriorare il calcestruzzo).
  • Non utilizzare una rondella di pressione o di potenza per pulire l'efflorescenza. Lo strumento ad alta pressione forzerà l'acqua nel calcestruzzo e l'efflorescenza tornerà sulla superficie del calcestruzzo.

Istruzioni Video: Faber - Come pulire il cemento di fine cantiere (dopo posa) da pavimento in gres porcellanato.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento