Come coltivare l'erba millepiedi

Come coltivare l'erba millepiedi

In Questo Articolo:

Pianta semi di erba millepiedi in un sito preparato.

L'erba di millepiedi o Eremochloa Büse è originaria della Cina. Crea un prato abbastanza attraente che richiede una manutenzione minima, il che lo rende popolare tra molti proprietari di case. Ha una consistenza media e cresce lentamente ma in modo aggressivo. Il millepiedi fa bene quando è piantato attorno a passerelle e aiuole perché è facile da controllare. Pochi problemi di parassiti colpiscono la pianta, tuttavia, non sopravvive alle basse temperature, quindi deve essere piantata da qualche parte con inverni miti. Con la cura adeguata, puoi avere un prato meraviglioso, completamente consolidato e spesso in due o tre anni.

Coltiva l'erba del millepiedi in aree che godono della piena luce solare per ottenere i migliori risultati. Può crescere in qualche ombra ma fa meglio al sole. Il terreno moderatamente acido con un pH tra 5 e 6 è il migliore.

Pianta l'erba centopiedi alla fine della primavera o all'inizio dell'estate. La temperatura del suolo dovrebbe essere superiore a 70 gradi Fahrenheit, senza pericolo di gelo.

Rimuovere i detriti. Se il tuo cortile ha molte erbacce, usa un erbicida per ucciderle. È necessario applicarlo con alcune settimane di anticipo in modo che non influisca sulla crescita dell'erba. Seguire le istruzioni del produttore.

Allenta il terreno fino a una profondità di 4-6 pollici con un motocoltivatore. Riempi i punti bassi con terriccio. Rake fino al livello.

Aggiungi 1 pollice di compost, 1 pollice di sabbia e un fertilizzante di avviamento con un alto contenuto di fosforo nell'area di impianto. Versare le sostanze nella parte superiore dello sporco.

Usa uno spargitore manuale o uno spargitore meccanico per disperdere il seme. Riempilo con 1/2 a 1 chilo di semi di erba millepiedi per 1.000 piedi quadrati di terra. Usa più semi per realizzare uno stabilimento più veloce e un prato ad alta densità.

Rastrella i semi di erba nella parte superiore del terreno. L'obiettivo è quello di coprire leggermente i semi per proteggerli e tenerli in posizione.

Innaffia il seme di erba con un irrigatore impostato su un'impostazione oscillante. Applicare acqua almeno due volte al giorno per 5-10 minuti alla volta. Continua per 2-4 settimane, ovvero quanto tempo impiega l'erba del millepiedi a germinare. Una volta fatto, riduci l'irrigazione da 15 a 30 minuti al giorno.

Attendere almeno un mese prima di alimentare l'erba millepiedi con fertilizzante. Usa uno che è formulato per questo tipo di erba. Seguire le istruzioni del produttore.

Cerca segni di infestazione da nematodi. I vermi danneggiano l'erba millepiedi e la fanno appassire, anche con annaffiature regolari. Tienili lontani incoraggiando lo sviluppo delle radici. Eseguire irrigazioni meno frequenti ma profonde, applicare fertilizzanti con potassio e fosforo e ridurre i prodotti contenenti azoto.

Tagliare l'erba millepiedi ad un'altezza media. La prima volta che falcia ogni stagione, tieni l'erba più a lungo.

Cose che ti serviranno

  • rototiller
  • Rastrello
  • Suolo
  • Sabbia
  • concime
  • Fertilizzante
  • Diffusore di trasmissione
  • Semi di erba
  • Spargitore meccanico o manuale
  • spruzzatore
  • acqua

Avvertenze

  • Non piantare erba di millepiedi in climi che hanno inverni freddi. Non entra in uno stato dormiente durante l'inverno e viene ucciso da forti gelate.
  • Evita di piantare semi d'erba in autunno perché le piantine possono essere uccise dal freddo.

Istruzioni Video: la disinfestazione del terreno.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento