Come coltivare l'erba grande

Come coltivare l'erba grande

In Questo Articolo:

L'erba di buona qualità richiede molto lavoro.

Ottenere un grande prato richiede molto più che controllarlo una volta a stagione e falciare regolarmente. Un grande prato richiede un programma di manutenzione regolare. I prati richiedono un'alimentazione regolare per rimanere verdi e crescere rigogliosi e sani. L'erba spessa previene la crescita di erbe infestanti e malattie disastrose. Un prato sano resiste anche alle malattie più a lungo e non viene facilmente danneggiato dagli insetti. Mettere insieme un regime di cura del prato naturale non richiede l'uso di sostanze chimiche che possono essere pericolose per te e l'ambiente.

Testare il terreno del prato utilizzando un kit di test del pH per determinare il fabbisogno di fertilizzante e l'acidità del suolo. Seguire le istruzioni sull'etichetta del kit di test del pH per determinare i requisiti del fertilizzante. Invia campioni di prato a un servizio di ampliamento dell'università se l'uso di un kit pH si rivela troppo difficile.

Misura il prato in piedi quadrati per determinare la quantità di fertilizzante necessaria. Come regola generale, il fertilizzante viene applicato in base a libbre di azoto per 1.000 piedi quadrati. Calcola il contenuto di azoto del fertilizzante trovando il primo numero del rapporto fertilizzante sul lato del sacco. Questo è il contenuto di azoto in peso. Ad esempio, il 10-10-10 avrà il 10 percento in peso di azoto. Moltiplica il peso del sacco per la percentuale. Un sacco di fertilizzante da 24 libbre con peso dell'azoto del 10 percento avrà 2,4 libbre di azoto.

Applicare fertilizzante sul prato tre volte all'anno: una volta in aprile, una volta all'inizio dell'autunno e una volta a novembre prima del primo gelo. Utilizzare i risultati del test del pH e i requisiti del fertilizzante del tipo di erba prescelto per determinare il tasso di applicazione. Applicare il fertilizzante utilizzando uno spargisale impostato sulla velocità di applicazione per il prato. Distribuire metà del fertilizzante in una direzione sul lungo, quindi attraversare la prima direzione per diffondere la seconda metà. Ciò fornisce una copertura ottimale.

Falciare il prato regolarmente, mantenendolo all'altezza consigliata del tipo di erba nel prato. Taglia solo un terzo del filo d'erba alla volta per evitare di danneggiare l'erba, raccomanda Ohio State University.

Applicare acqua sul prato al mattino, afferma l'Università del Missouri, per ridurre l'evaporazione e i danni del sole dovuti all'acqua riscaldata. I prati hanno bisogno di 1 a 1 1/2 pollici di acqua a settimana per sopravvivere.

Aerare il prato in autunno prima dell'ultima applicazione di fertilizzante per facilitare la compattazione e migliorare il drenaggio del suolo. L'aerazione è la rimozione di tappi da 3 a 4 pollici di sporco dal prato. Esegui la macchina di aerazione allo stesso modo dello spandiconcime, attraversando le piste sul prato per la migliore copertura. Rompere i tappi del terreno usando un rastrello.

Cose che ti serviranno

  • falciatore
  • Fertilizzante
  • Nastro di misurazione
  • test del pH
  • Spandiconcime
  • acqua
  • Aeratore
  • concime
  • Rastrello

Istruzioni Video: Come piantare marijuana e non essere arrestati: intervista a Rita Bernardini (Radicali).

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento