Come coltivare il rosmarino in un contenitore

Come coltivare il rosmarino in un contenitore

In Questo Articolo:

Il rosmarino è un'erba eccezionale. Questa bella pianta profumata e facile da coltivare prospererà in un contenitore e, poiché è una pianta perenne, durerà anno dopo anno se curata adeguatamente. Coltiva il rosmarino nella tua cucina se hai una finestra che fa molta luce, o tienilo a portata di mano su un portico vicino e togli semplicemente un rametto o due quando vuoi ravvivare una ricetta di pollo o guarnire un piatto di pasta.

Scegli un contenitore profondo per far crescere il tuo rosmarino e assicurati che abbia fori di drenaggio. (Se hai un trapano, tuttavia, puoi perforare il tuo.) Il rosmarino può diventare piuttosto grande, quindi scegli il vaso più grande che puoi manovrare, o che si adatterà sul davanzale della tua cucina se lo vuoi tenere lì. Puoi sempre ripetere il potenziamento se diventa troppo ingombrante.

Versare sabbia o ciottoli sottili sul fondo del contenitore a circa un pollice di altezza. Posiziona con cura la giovane pianta di rosmarino sulla sabbia o sui ciottoli, facendo attenzione a non disturbare la zolla, poiché le radici delle piantine sono fragili.

Riempi il resto della pentola con un terriccio composto da parti uguali di torba, perlite e terreno sterilizzato. Abbassalo attorno alla zolla della pianta erbacea e annaffialo.

Posizionare il contenitore in un luogo soleggiato e caldo. Il rosmarino, come la maggior parte delle altre erbe, prospera in pieno sole. Quando il tempo inizia a fare più freddo e c'è il pericolo di gelo, sposta la pianta all'interno.

Innaffia il rosmarino solo quando il terreno è asciutto. L'erba non tollera molto bene il terreno inzuppato. Inoltre, tienilo ben ventilato per evitare la comparsa di muffa nel terreno o sulle foglie. Posiziona la pianta erbacea vicino a una finestra aperta per circa un'ora al giorno se il tempo lo permette, o punta un ventilatore verso di essa.

Cose che ti serviranno

  • Contenitore profondo con fori di drenaggio
  • Sabbia o ghiaia fine
  • Pianta giovane di rosmarino
  • Terriccio composto da parti uguali di torba, perlite e terreno sterilizzato
  • Ventilatore (opzionale)
  • Fertilizzante organico
,

Mancia

  • Ri-pentola il rosmarino una o due volte all'anno per mantenerlo in crescita e concimalo con un fertilizzante organico due volte al mese.

Istruzioni Video: coltivare le aromatiche in casa.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento