Come uccidere le radici nelle condotte fognarie

Come uccidere le radici nelle condotte fognarie

In Questo Articolo:

Le radici profonde degli alberi sono naturalmente attratte da tubi di fogna incrinati. Questi tubi compromessi perdono acqua e sostanze nutritive nel terreno, attirando le radici. Una volta che la radice di un albero trova la sua strada in una fenditura in una tubazione fognaria, crescerà rapidamente. Le radici degli alberi che diventano abbastanza grandi bloccano la linea fognaria e causano il riflusso delle acque reflue nel tuo cortile o seminterrato. Ma sebbene il problema possa sembrare disastroso, non è necessario uccidere gli alberi per uccidere le radici che sono cresciute nelle tubature delle fogne. Un semplice assassino di radici settiche schiumogeno ucciderà le radici interferenti al contatto mantenendo l'albero al sicuro.

Versa il killer della radice schiumogena nel sistema fognario. Il metodo migliore è versare lo scovolino nella pulizia (il tubo tappato sulla proprietà che accede direttamente alla linea di fognatura). Se non hai una pulizia sulla tua proprietà, sciacqua il killer di schiuma schiumogeno nel gabinetto.

Chiudi tutta l'acqua della tua casa. Tenerlo spento per almeno un'ora dopo il trattamento con il killer della radice schiumogena.

Trattate nuovamente il sistema fognario con il killer di radice schiumogeno ogni anno. La maggior parte dei killer di radice schiumogena uccide le radici e ne ritarda la crescita, ma altre radici possono trovare la loro strada in altre sezioni compromesse delle tue pipe. Il trattamento preventivo è l'approccio migliore.

,

Suggerimenti

  • La quantità di antischiuma schiumogeno di cui hai bisogno dipende dalla lunghezza dei tuoi tubi e dalla forza del prodotto.
  • Il killer schiumogeno uccide istantaneamente le radici degli alberi, ma potrebbero essere necessarie alcune settimane affinché le radici si degradino abbastanza da eliminare il blocco.

Istruzioni Video: FOGNATURA INTASATA RADICI.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento