Come potare la Brugmansia

Come potare la Brugmansia

In Questo Articolo:

Un bellissimo arbusto tropicale che può raggiungere una dimensione che assomiglia ad un albero, la tromba angelo (Brugmansia spp.) È una pianta in rapida crescita rinomata per i suoi fiori simili a tromba che rilasciano profumo di notte. Tenera al freddo, la tromba d'angelo subirà il deperimento di foglie e rami quando le temperature flirtano con il segno di congelamento, alla fine viene uccisa completamente se il freddo sub-congelante prolungato penetra anche nel terreno intorno alle radici. La potatura delle punte viene eseguita facilmente quando la pianta cresce attivamente e la rimozione strategica dei rami può migliorare la struttura della pianta e aumentare la fioritura e la resistenza ai venti di tempesta.

Lascia che la tromba d'angelo cresca in posizione verticale fino a quando il gambo o il tronco si ramificano naturalmente, formando una "Y". Evita di potare una nuova crescita morbida e di colore verde.

Rimuovere eventuali ventose concorrenti o nuovi steli di crescita con le gambe, dalla base della pianta come desiderato. La rimozione delle ventose focalizza l'energia della pianta sugli steli desiderati selezionati già in crescita. Se si desidera una tromba d'angelo a più canali, selezionare due o tre ventose per crescere dalla base, ma dare loro spazio in modo che non crescano l'uno nell'altro.

Punta potare eventuali steli morti o molli e in decomposizione durante la stagione di crescita. Taglia la potatura con le potatrici a mano in un tessuto staminale più solido e sano. Il taglio può essere effettuato ovunque sulla crescita dello stelo beige, poiché una tromba d'angelo formerà nuovi germogli di crescita da molte posizioni sul suo stelo dopo una potatura.

Seleziona la nuova crescita da conservare sugli steli dopo la potatura. I risultati della potatura variano. A volte c'è un die-back; altre volte, un massiccio germoglio di nuovi steli. Pizzica o taglia via una nuova crescita come desideri per addestrare i rami a crescere in posizioni in cui desideri creare una pianta dalla forma impressionante.

Potare dopo una vampata di fiori. Nelle regioni con calore tutto l'anno e senza gelate, il ciclo di fioritura della tromba d'angelo segue le fasi lunari. Massimizza la fioritura potando i rami dopo la fioritura in modo che la nuova crescita possa ricrescere rapidamente e irrigare nuovi fiori un mese dopo.

Steli fortemente tagliati che sono eccessivamente sbilenco, piegati o danneggiati da un evento temporale. Fai un taglio nitido e con un movimento sullo stelo ad un'altezza appropriata per rimuovere i rami o lo stelo. Usa delle troncarami su steli grandi per fare un taglio netto. Considera di tagliare i rami superiori per ridurre il peso sul tronco che deve essere rimosso.

Evita di dipingere le ferite da potatura sulla tromba dell'angelo. Consentire alla pianta di asciugare naturalmente all'aria e insensibile le ferite. Se esiste una minaccia di marciume e funghi, cospargere le ferite con cannella o polvere antifungina dopo che le ferite sono state callose e asciugate.

Cose che ti serviranno

  • Potatori manuali (cesoie)
  • loppers
,

Suggerimenti

  • Se si desidera una maggiore ramificazione, non potare la crescita di nuovi steli che è morbida e di colore verde. Incoraggia i nuovi rami tagliando gli steli semi-abbronzati e attendi che si formino e si rompano nuovi germogli di crescita.
  • I rami della pianta cadono di più dal peso dei fiori. Consenti ai tronchi e ai gambi principali della tromba d'angelo di diventare semi-legnosi e robusti.

Avvertenze

  • Non potare la tromba d'angelo quando c'è potenziale di gelo.
  • Lavati le mani dopo il contatto con il succo della tromba d'angelo.
  • Impedisci ad animali domestici e bambini di giocare con o mangiare le foglie o i fiori della tromba d'angelo, nonché i detriti di potatura.

Istruzioni Video: La Brugmansia.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento