Come potare il kiwi su un traliccio

Come potare il kiwi su un traliccio

In Questo Articolo:

In buone condizioni, viti di kiwi di lunga durata potrebbero crescere fino a 20 piedi in un anno. La massima produzione di frutta dipende dalla corretta tecnica di potatura. Le piante di kiwi maschili e femminili richiedono diversi tipi di modellatura. In generale, le viti da kiwi da potatura seguono le stesse regole previste per le uve da potatura, poiché le piante producono frutti provenienti da canne già vecchie di un anno o più.

Kiwi femminile di potatura

Ogni anno rimuovi tutti i germogli di pollame che crescono da sotto la parte innestata della vite kiwi. In inverno, rimuovere eventuali rami danneggiati. Taglia le canne da frutto delle viti mature per controllare la crescita eccessiva e impedire che i frutti tocchino il terreno.

Addestra le viti del kiwi del primo anno per far crescere un singolo tronco alto quanto il filo centrale del traliccio. Sostieni il leader con un paletto: quando il leader raggiunge il traliccio, ritaglia la parte superiore della vite a pochi centimetri sotto il filo. Seleziona due potenti bastoncini per correre orizzontalmente in direzioni opposte sul filo centrale - i tralicci di kiwi usano comunemente tre o cinque fili in parallelo su supporti a forma di T alti circa sei piedi. In inverno, tagliare le canne del ramo da 20 a 30 pollici di lunghezza. Lega le canne in modo lasco al filo con spago da giardino.

Addestra quattro nuove canne come rami laterali su ciascun braccio della vite kiwi nel secondo anno. Legali in modo lasco per crescere attraverso i fili del traliccio ad angoli di 90 gradi. Lasciare crescere una canna all'estremità di ciascun ramo centrale lungo il filo centrale. Quando i rami centrali crescono di altri 20-30 pollici, taglia la canna leader appena oltre l'ultimo germoglio. In inverno, riduci i rami laterali abbastanza da limitare il numero di gemme fruttiferi oltre i fiori di questa stagione da sei a dieci. Elimina tutti tranne due o tre potenti bastoncini da frutto sui rami laterali.

Elimina le nuove canne ombreggiando i grappoli di frutta per accelerare la maturazione nel terzo anno. Allena una canna all'estremità di ciascun braccio principale per seguire il filo del traliccio centrale verso l'esterno. Taglia l'estremità della canna per limitare la lunghezza del ramo principale a otto piedi. Allena quattro nuove canne come rami laterali dal legno dell'anno scorso sulle braccia centrali. Elimina queste nuove canne da frutto, permettendo da 6 a 10 gemme da frutto per la prossima stagione. Tagliare eventuali bastoncini da frutto di 2 anni dopo il raccolto e conservare due o tre nuovi bastoncini da frutto sui rami laterali.

Potare le viti di quattro anni e più vecchie per mantenere il modello di due bracci principali di otto piedi con circa otto rami laterali forti su ciascun braccio. Limitare i bastoncini da frutto a due o tre per ramo laterale. Assottigliare nuove canne per consentire alla luce solare di raggiungere i frutti maturi. In inverno, elimina le eventuali canne da frutto che hanno portato frutto per due o più anni, salvando nuove canne da frutto per sostituirle.

Cose che ti serviranno

  • Cesoie
  • Troncarami
  • Spago da giardino
  • Carriola o carrello
,

Suggerimenti

  • Le piante di kiwi maschi non danno frutti ma impollinano le viti femminili. Allena le viti maschili allo stesso modello della femmina, ma pota le piante maschili per consentire una maggiore crescita e portare più fiori.
  • Pota le canne in fiore sulle piante di kiwi maschili in estate quando finisce la fioritura. Tagliare le canne in fiore costringe la pianta a sostituire le canne con una nuova crescita per la prossima stagione. In inverno rimuovi le canne danneggiate ma lascia le canne sane lunghe dai tre ai cinque piedi.

Istruzioni Video: Actinidia: varietà e forme di allevamento. La potatura della pergoletta.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento