Come potare le piante di orchidea

Come potare le piante di orchidea

In Questo Articolo:

Phalaenopsis lueddemanniana orchid in fiore

La potatura delle orchidee deve essere eseguita secondo i processi naturali dell'orchidea al fine di prevenire shock e danni alla pianta. Delicato e libero sia nel fogliame che nella fioritura, le orchidee richiedono una cura rara. Le orchidee di potatura richiedono lame affilate sterili e una tecnica minimamente invasiva. Ciò che può sembrare morto e morente ai tuoi occhi potrebbe in realtà essere tessuto vivo che sta ancora alimentando l'orchidea in qualche modo mentre svanisce, un processo che i botanici chiamano traslocazione. La regola è quella di potare le orchidee con giudizio e raramente.

Rimuovi le foglie di orchidea danneggiate, malate o morenti solo dopo che sono appassite, ingiallite e inerte. Permettere alle foglie carnose di morire lentamente dà alla pianta il tempo di trasferire i suoi nutrienti e l'energia immagazzinati nelle radici della pianta. Quando la foglia è pronta per essere rimossa, sarai in grado di sollevarla dallo stelo con solo il minimo movimento di trazione e verrà via dallo stelo in modo pulito.

Taglia lo stelo o la punta del fiore dall'orchidea quando perde il suo colore naturale e diventa marrone, raggrinzito e croccante dalla consistenza secca. Mentre questo può rovinare l'aspetto dell'orchidea come pianta d'appartamento per alcune settimane, può significare la differenza nel far fiorire l'orchidea l'anno prossimo. Le punte dei fiori dovrebbero essere abbattute alla base della pianta dove emerge il gambo tra le foglie. Le forbici sterili affilate sono le migliori per questo.

Potare o tagliare le radici delle piante di orchidea in modo conservativo e solo quando perdono il loro volume e diventano piatte, essiccate, avvizzite e marroni. Usa una nuova lama di rasoio affilata o un paio di forbici affilate sterilizzate per tagliare la radice in modo pulito. Tagliare in piccole sezioni e fermarsi immediatamente se vedi tessuto vivo all'interno della radice. Innaffia bene con acqua tiepida dopo la potatura delle radici per ridurre lo shock.

Cose che ti serviranno

  • Lama o taglierino fresco e affilato
  • Forbici affilate e pulite
,

Mancia

  • Le orchidee possono essere facilmente infettate nei loro siti di taglio crudo da batteri e funghi dando a questi agenti patogeni l'accesso diretto all'intero sistema vegetale. Sterilizza i tuoi utensili da taglio con la fiamma o usa una nuova lama di rasoio fresca dal suo involucro ogni volta che poti l'orchidea.

Istruzioni Video: Potatura e rinvaso orchidea (Phalaenopsis)..

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento