Come ravvivare un acero giapponese

Come ravvivare un acero giapponese

In Questo Articolo:

L'acero giapponese, Acer palmatum, è un albero o arbusto ornamentale a crescita lenta che raggiunge un'altezza massima di 20 piedi e larga solo dopo molti anni. Originario dell'Oriente, si comporta bene nelle zone in crescita dell'USDA da 5 a 8. Questo albero soccombe ad alcuni parassiti e malattie quando è sano, ma mostra una maggiore suscettibilità quando stressato da cattive condizioni di crescita. L'esatto processo per far rivivere un acero giapponese dipende da ciò che lo affligge in modo specifico, ma le buone pratiche di manutenzione migliorano la salute generale di questo albero.

Passo 1

Determina se il problema apparente con il tuo acero giapponese è davvero un problema o solo un evento naturale. Ad esempio, gli aceri giapponesi con foglie variegate a volte perdono il loro colore, diventando un verde più comune. Anche se questo potrebbe essere il risultato di un sito di coltivazione eccessivamente ombreggiato, ciò accade anche a volte negli alberi giovani mentre crescono. Se una cultivar variegata continua a produrre foglie verdi, pota quel ramo dall'albero, ma attendi almeno una stagione di crescita completa per vedere se si corregge automaticamente.

Passo 2

Spostare alberi appena piantati in un luogo con condizioni di luce ideali se mostrano segni di scarsa crescita, come avvizzimento, mancanza di colore o perdita di foglie. Scegli una posizione con sole mattutino e ombra pomeridiana per i migliori risultati. Evita le esposizioni occidentali per limitare lo stress da calore, specialmente nella parte meridionale della gamma crescente di questo albero. Nei climi settentrionali, l'acero giapponese sopravvive bene in pieno sole all'ombra chiara. Alcune cultivar funzionano meglio in pieno sole, tra cui Beni shi en, Fireglow e Tamukeyama.

Passaggio 3

Verifica la presenza di parassiti e malattie degli insetti, soprattutto nei casi in cui l'albero lotta già in cattive condizioni di crescita. Garantire un buon drenaggio e circolazione dell'aria per ridurre il rischio di tali problemi. Applicare Phyton-27 ogni anno sia come misura preventiva che come metodo di controllo per le malattie fungine e batteriche. Afidi, squame e alesatrici a volte infestano gli aceri giapponesi, con sintomi tra cui avvizzimento e caduta delle foglie, melata e tessitura sui rami e sul fogliame. Usa spray per orticoltura per controllare le popolazioni di insetti nocivi.

Passaggio 4

Acqua, fertilizzare e pacciamare ogni anno per mantenere una crescita sana. Gli aceri giapponesi preferiscono terreni umidi e ben drenanti e presentano una scarsa tolleranza alla siccità. Innaffi almeno un pollice alla settimana con tempo asciutto. L'irrigazione inoltre riduce al minimo la bruciatura, mentre la fertilizzazione migliora la disponibilità di nutrienti, riducendo il rischio di scarsa crescita e sviluppo delle radici. Fertilizzare in primavera con un fertilizzante bilanciato a rilascio lento. Tieni da 2 a 4 pollici di pacciame sotto il baldacchino di questo albero per mantenere temperature del terreno più costanti proteggendo le radici poco profonde da calore, siccità, parassiti e malattie.

Cose che ti serviranno

  • Insetticida
  • Fungicida
  • Fertilizzante equilibrato
  • Pacciame

Istruzioni Video: Cosa bisogna fare con i nuovi rami presenti sul tronco dell'acero?.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento