Come prendersi cura delle piante di salvia

Come prendersi cura delle piante di salvia

In Questo Articolo:

foglie di salvia

La salvia, un'erba culinaria nota anche come salvia da giardino o Salvia officinalis, cresce nativamente lungo la costa del Mediterraneo settentrionale. Resistente alla zona 5 negli Stati Uniti, le piante di salvia prosperano nella maggior parte del paese con una cura minima. I giardinieri premiano per le sue foglie attraenti e profumate, la facilità di cura e la tolleranza alla siccità. Gli usi del paesaggio comune per le piante di salvia includono bordi, piantagioni di massa, accenti e contenitori. I fiori viola-bluastro della pianta possono attirare le farfalle in giardino in primavera e produce foglie da raccogliere per gran parte dell'anno.

Pianta piante di salvia durante la tarda primavera dopo che tutte le minacce di gelo sono finite. Scegli un luogo di impianto che riceva almeno sei ore di piena luce solare ogni giorno e che abbia un terreno fertile e ben drenato. Piante di salvia spaziale distanti tra 12 e 20 pollici.

Salvia d'acqua una volta ogni cinque giorni durante i primi due mesi di crescita. Ridurre la frequenza in seguito a una volta ogni due settimane, tranne durante i periodi di caldo estremo. Se le temperature superano i 95 gradi Fahrenheit, innaffiare una volta alla settimana.

Fianco laterale con compost organico ogni primavera per fornire molta nutrizione per la crescita, diffondendo uno strato di 2 pollici di materiale attorno alle piante di salvia. Lasciare circa 3 pollici di spazio tra il compost e la base delle piante.

Raccogli la salvia due o tre volte all'anno tra la primavera e la fine dell'estate. Scegli il fogliame appena prima della fioritura per il massimo profumo e sapore. Asciugare le foglie di salvia stendendole su un panno pulito e conservandole in un'area fresca e ben ventilata. Conservare in un contenitore ermetico.

Cose che ti serviranno

  • Compost organico
  • Panno pulito
  • Contenitore ermetico
,

Suggerimenti

  • La salvia è adatta per la coltivazione in contenitori. Fornire alle piante un terriccio ben drenato e posizionarlo in un luogo all'aperto che riceva il pieno sole. Innaffia solo quando il terreno si asciuga completamente, circa una volta ogni due settimane e si nutre una volta all'anno in primavera.
  • Sostituisci le piante di salvia una volta ogni 3-4 anni, poiché diventano più legnose e meno produttive dopo diversi anni di crescita.

Istruzioni Video: CIFO - Ascolta le tue piante - La Salvia.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento