Mangiatoie per colibrì

Mangiatoie per colibrì

In Questo Articolo:

Numerosi uccelli sono attratti dagli alimentatori di colibrì.

Uccelli che si nutrono di una mangiatoia per colibrì

Gli osservatori di uccelli tentano spesso di attirare i colibrì con mangiatoie rosse piene di acqua zuccherata. Il colore rosso e il nettare dolce possono attirare anche molti altri uccelli, soprattutto se la mangiatoia per colibrì viene fornita con un pesce persico. L'acqua zuccherata attira anche insetti, che possono attirare alcuni uccelli che mangiano insetti nel tuo alimentatore.

passeri

Alcune varietà di passero sono più benvenute di altre.

Esistono 35 diverse specie di passeri in varie parti del Nord e del Sud America. Di solito si nascondono nelle paludi e nelle erbe, ma alcune varietà cercheranno un alimentatore. La loro dieta consiste principalmente di semi, in particolare semi di girasole, ma, come i colibrì, a volte mangiano insetti.

picchi

I picchi sono disponibili in un'ampia varietà di dimensioni.

I picchi si trovano nelle aree boschive del Nord America e di solito si nutrono di insetti, frutta e noci. I Defenders of Wildlife stimano che ci siano 180 specie diverse di picchio, quattro delle quali sono nell'elenco delle specie in pericolo. Queste diverse specie variano in dimensioni da 6 a 21 pollici.

Chickadees

Il gusto dei ceci per i cibi dolci li attrae per gli alimentatori di colibrì.

Il chickadee è uno dei preferiti dagli osservatori di uccelli grazie al suo aspetto carino e alla sua voce cantante allegra. Le ceci sono facilmente attratte dagli alimentatori e godono di cibi dolci come semi di girasole, arachidi e sugna.

Fringillidi

Fringuelli domestici come alimentatori appollaiati.

I fringuelli domestici, che di solito si nutrono di semi, sono attratti dagli alimentatori di colibrì con posatoi e bordi svasati. Questi uccelli sono originari degli Stati Uniti occidentali, ma a partire dal 2010 si trovano nelle regioni orientali, in particolare nelle aree urbane e ai margini delle foreste.

Baltimore Orioles

Gli oroli sono i preferiti dagli osservatori di uccelli.

Il Baltimore Oriole, un uccello canoro nordamericano comune ma in declino, è il benvenuto nella maggior parte dei cantieri grazie alla sua attraente colorazione arancione e nera e al gusto per i parassiti volanti e striscianti. È anche noto per stuzzicare gli alimentatori di colibrì. Questi uccelli si riproducono negli Stati Uniti orientali durante i mesi più caldi e trascorrono gli inverni in Centro e Sud America.

Quando metti fuori gli alimentatori per colibrì?

Le mangiatoie per colibrì dovrebbero essere stabilite due settimane prima dell'inizio della migrazione primaverile. Dovrebbero essere rilasciati entro la metà di marzo per la maggior parte degli Stati Uniti e il primo aprile per gli stati del Nord.

Rapporto tra zucchero e acqua quando si produce cibo per uccelli colibrì

Esigenze alimentari del colibrì

I colibrì hanno bisogno sia di proteine ​​(piccoli insetti) sia di energia (nettare o cibo per colibrì) per sopravvivere. Secondo gli Stati Uniti Fish and Wildlife Services, un colibrì consumerà “metà del suo peso in zucchero ogni giorno”. Il cibo fatto in casa colibrì e un alimentatore ben posizionato contribuiranno notevolmente a far sopravvivere questa specie.

Ricetta cibo colibrì

Una ricetta semplice per il colibrì è far bollire prima quattro tazze d'acqua per più di trenta secondi, quindi mescolare l'acqua con una tazza di zucchero di canna puro. Riempi l'alimentatore per colibrì e metti in frigorifero gli alimenti rimanenti per un massimo di due settimane. Aggiorna ogni 4-5 giorni.

Evitare

Non usare miele o dolcificanti artificiali quando si prepara il cibo per colibrì ed evitare coloranti alimentari. Non mescolare a microonde. Evitare che l'alimentatore si sporchi o formi lievito. Immergi nell'aceto o nell'acqua tiepida per pulire, assicurandoti di risciacquare bene prima di restituirlo all'esterno.

Come tenere le formiche lontane da un alimentatore di colibrì

Acquista una protezione per le formiche o un fossato di formiche da un Garden Center. Sembrano piccole tazze o ciotole e sono disponibili in tinta unita o con disegni come tulipani e altri fiori.

Fai scorrere la catena dell'alimentatore attraverso il foro centrale nella protezione della formica in modo che la tazza sia rivolta verso l'alto. Far scorrere lungo la catena fino a quando non è quasi appoggiato sull'alimentatore.

Appendere l'alimentatore da un ramo o una grondaia come al solito.

Riempi la tazza con acqua. Le formiche non possono attraversare l'acqua dalla catena all'alimentatore.

Svuota e riempi la tazza ogni volta che riempi l'alimentatore.

Come tenere le api lontane dalle mangiatoie per colibrì

Rimuovere l'eventuale giallo dall'alimentatore per colibrì o acquistare un alimentatore senza giallo. Le api adorano il colore giallo.

Diluisci lo sciroppo che hai inserito nell'alimentatore per colibrì. Una miscela di cinque parti di acqua e una di zucchero è ancora abbastanza dolce per i colibrì, ma potrebbe non essere così gustosa per le api.

Pulisci regolarmente l'alimentatore per colibrì. L'acqua zuccherata che ha fermentato o che è diventata densa e appiccicosa al sole sarà particolarmente attraente per le api. Cambia la miscela almeno una volta alla settimana durante la stagione calda.

Metti l'alimentatore colibrì all'ombra - le api preferiscono la luce del sole.

Chiama un apicoltore se le api diventano un problema serio.

Quanto lontano dovrei posizionare gli alimentatori per colibrì?

Piccoli colibrì sono territoriali. Appendi più di un alimentatore per scoraggiare i combattimenti. Mettili ad almeno 6 piedi di distanza l'uno dall'altro, in modo che gli uccelli che si nutrono non possano vedersi.

Dove appendere gli alimentatori per colibrì

Appendi una mangiatoia per colibrì in un punto aperto e ombreggiato vicino a fiori dai colori vivaci per attirare l'attenzione degli uccelli e proteggere il nettare dal rovinare il sole.

Istruzioni Video: Uccelli selvatici alle mangiatoie con la neve.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento