Controllo degli insetti per un orto

Controllo degli insetti per un orto

In Questo Articolo:

Parassita del giardino

Il problema principale con la coltivazione di ortaggi è il controllo dei parassiti dell'orto in modo che i tuoi prodotti arrivino effettivamente al tavolo. Il controllo degli insetti per un orto può essere un po 'complicato, perché non si desidera utilizzare sostanze chimiche potenzialmente dannose sulle piante che produrranno cibo da mangiare. È meglio usare metodi di controllo degli insetti naturali per le tue piante vegetali, che non danneggino animali domestici, bambini o ambiente e sono sicuri per il consumo umano.

Usa saponi insetticidi e pesticidi naturali

I saponi insetticidi sono facili da realizzare ed economici. Prepara uno spray organico con sapone neutro, olio vegetale leggero e acqua e spruzzalo direttamente sugli insetti di corpo morbido per respingerli. Anche i tè naturali e gli spray fogliari sono efficaci deterrenti, spesso colpiscono insetti specifici: tè al prezzemolo per scarabeo di asparagi; tè assenzio per cavolo falena, lumache, lumache, pulci e scarafaggi; e spray fogliari contenenti aglio per afidi, moscerini dei funghi e mosche bianche. Il tè contenente foglie di petunia, radice di rafano o peperoncino è un buon pesticida generale.

Piante Companion

Pianta altre piante vicino alle tue verdure che attirano gli insetti benefici per il tuo giardino o che respingono gli insetti dannosi per le tue colture. La borragine piantata vicino a pomodori o cavolo respinge i vermi di corno di pomodoro e i vermi di cavolo. Le mosche bianche sono scoraggiate dai nasturzi e le piantagioni di menta o menta piperita respingono afidi, scarabei di pulci e falene di cavolo.

Attrarre insetti utili

Alcuni insetti sono utili per il tuo giardino, perché depredano altri insetti che distruggerebbero i tuoi raccolti. Le vespe parassitarie, le coccinelle, gli scarafaggi di Cryptolaemus, i merletti, gli acari predatori e i nematodi parassiti sono tutti utili per controllare i parassiti del giardino. Le piante che attirano questi insetti benefici includono borragine, aneto, prezzemolo, menta, nasturzio, issopo, ortica, alyssum dolce, menta piperita e salvia, se lasciati fiorire.

Utilizzare i controlli meccanici

Coperture di file galleggianti, trappole, barriere, raccolta manuale o un forte spruzzo di acqua dal tubo flessibile possono essere sufficienti per controllare i parassiti nelle prime fasi dell'infestazione, rendendo in seguito non necessarie misure più severe.

Riscalda il suolo

Posizionare la plastica trasparente sui letti del giardino per un paio di settimane dopo che il terreno è stato coltivato e prima di piantare, per riscaldare il terreno. Questo è efficace per eliminare molti parassiti che abitano il suolo che possono essere lasciati dalla stagione precedente, come larve, tonchi, vermi della zolla e vermi da carpentiere.

Mantieni il giardino pulito e in ordine

I detriti vegetali forniscono l'ambiente perfetto per la riproduzione di parassiti e malattie. La rimozione di detriti dal giardino e lontano dalle piante previene molte malattie prima che inizino e crea un ambiente che è meno attraente per i parassiti, eliminando la necessità di controlli più forti di parassiti e malattie.

Pianta presto

Molti parassiti del giardino non compaiono fino a quando l'aria e il terreno non sono completamente riscaldati, quindi piantare piantagioni di ortaggi primaverili consente alle colture di maturare prima che vengano fuori, evitando i parassiti che si nutrono di una crescita giovane e tenera del tutto.

Istruzioni Video: DIMOSTRAZIONE COLTIVAZIONE BIOLOGICA.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento