Nomi di fiori italiani

Nomi di fiori italiani

In Questo Articolo:

Lo snapdragon comune è originario dell'Italia.

L'Italia è un paese diversificato che vanta chilometri di costa mediterranea, laghi panoramici come il Lago di Garda, Alpi innevate e le regioni soleggiate dell'Umbria e della Toscana. Il paese ospita una varietà di piante autoctone, molte delle quali utilizzate come condimenti in tutto il mondo. Esistono numerosi fiori originari dell'Italia che possono essere coltivati ​​nel giardino di casa.

Timo d'argento

Il timo d'argento (Thymus citriodorus) è un ibrido da giardino che deriva dal timo comune (Thymus vulgaris) originario dell'Italia meridionale. Il timo d'argento è un'erba che vanta piccoli fiori lilla, che appaiono alla fine di foglie verdi argentee. Raggiungendo un'altezza di circa 6 pollici a un piede, il timo d'argento ha un'abitudine mounding e un profumo di limone che può essere incorporato in un tradizionale giardino di erbe o farfalle. La pianta da fiore all'inizio dell'estate può essere coltivata nelle zone di rusticità USDA da 4 a 9. Come la maggior parte delle erbe, il timo d'argento richiede piena luce solare per prosperare. Un terreno ben drenato che è mantenuto per lo più asciutto è perfetto per questa pianta, che richiede pochissima acqua.

Bocca di leone comune

Membro della famiglia Figwort, lo snapdragon comune (Antirrhinum majus) è una perenne di fioritura di breve durata che proviene dall'Italia e dal Nord Africa. La pianta raggiunge una varietà di altezze a seconda della cultivar, da 4 pollici a diversi piedi. Lo snapdragon comune offre colonne di fioriture morbide e setose in una gamma di colori pastello, dal giallo limone chiaro al rosa o al lilla. Gli snapdragon sono particolarmente apprezzati dai bambini, poiché spremere delicatamente i fiori li fa aprire improvvisamente. Lo snapdragon comune è più adatto alle zone di rusticità USDA da 4 a 11, preferibilmente in pieno sole. Un terreno ricco e ben drenante è l'ideale per la bocca di leone e la pianta dovrebbe essere annaffiata frequentemente fino a quando non viene stabilita.

Pervinca grande

La grande pervinca (Vinca major) è un membro erbaceo fiorito della famiglia dogbane originaria dell'Italia e della Francia. Crescendo raramente sopra un piede di altezza, la grande pervinca è una pianta tentacolare che offre un giardino con foglie verdi opache e fiori di lavanda o "blu vero". La pianta è popolare come una copertura del suolo a bassa crescita o come una graziosa pianta da cesto appesa. La grande pervinca funziona meglio in pieno sole o in ombra parziale nelle zone USDA da 7 a 9. La pianta dovrebbe essere coltivata in un terreno fertile e sciolto per ottenere i migliori risultati. Anche se la grande pervinca si accontenterà di terreni asciutti, è preferibile un terreno umido al tatto.

Istruzioni Video: ITALIAN VOCABULARY: FLOWERS - Vocaboli italiani: I fiori.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento