Trattamento del prato

Trattamento del prato

In Questo Articolo:

La salute della tua erba richiede vigilanza contro parassiti e insetti.

Distese verdi di erba che rotolano possono essere fonte di grande orgoglio per il proprietario di una casa. La salute dell'erba tappeto erboso richiede una regolare manutenzione meccanica, nonché fertilizzanti, erbicidi e insetticidi. Molti tipi di prato sono allevati per resistere a diverse condizioni ambientali ma possono essere inclini all'attacco di insetti. Le infestazioni possono distruggere la struttura e le foglie delle radici, oltre a influire sulla salute generale del prato. La gestione proattiva dei parassiti su base routinaria è la miglior difesa dagli attacchi di bug.

insetti

Uno dei più grandi parassiti del prato sono le larve, che vivono sottoterra e si nutrono di radici. Esistono diverse varietà e causano macchie marroni nel prato che escono facilmente quando vengono tirate delicatamente. Diverse specie di scarabei iniziano la vita come larve che vivono nella terra che circonda le radici del prato; gli adulti si nutriranno dell'erba. Vermi e lombrichi sono falene immature e vivono in paglia. Anche i cimici vivono nell'erba e si attaccano agli steli o mangiano le radici. Cimici adulti mangiano gli steli e lasciano buchi circondati dal giallo. L'erba frastagliata può essere il risultato della larva di webworm di zolle erbose e si presenta principalmente nelle aree soleggiate del prato. Insetti di cincillà, cavallette e afidi di cimice vivono sull'erba e possono candeggiare o scolorire l'erba. Le popolazioni di insetti varieranno a seconda della regione e della zona.

Danno

Il danno da parassiti può essere ovunque da nominale a catastrofico. Una vera e propria infestazione può uccidere il prato, e le uova svernate possono contaminare il suolo e causare problemi stagione dopo stagione. I danni da alimentazione fogliare diventeranno più evidenti dopo periodi di siccità perché l'erba aumenta l'assunzione di acqua. L'erba dovrà essere ispezionata attentamente, poiché l'identificazione visiva degli insetti è cruciale. Questo perché una varietà di fattori può causare danni al prato che sembrano simili a quelli degli insetti. Sovrafertilizzazione, problemi di drenaggio, clorosi, problemi di pH e macchie di urina animale sono solo alcune delle condizioni che imitano il danno degli insetti.

pesticidi

I pesticidi sono controlli che colpiscono insetti specifici. Di solito sono considerati tossici e dovrebbero essere usati con parsimonia in combinazione con un sistema naturale integrato di gestione dei parassiti. Esistono pesticidi per tutti gli usi, ma è meglio trattare la singola popolazione di insetti che si sta tentando di prendere di mira o una popolazione benefica può essere uccisa. Esistono trattamenti chimici, alternativi e biologici. Le erbe sono un utile repellente naturale per i parassiti e i controlli alternativi includono nematodi e batteri. Il controllo chimico può essere trovato in un'ampia varietà di formule che sono selettive per alcuni insetti.

Tipi di controllo chimico

La maggior parte degli insetticidi agisce interferendo con il sistema nervoso degli insetti. Questi includono gli organofosfati e i carbamiti. Sono generalmente utilizzati come insetticidi da contatto e spruzzati direttamente sull'erba dove gli insetti vengono a contatto con loro. Le inondazioni del suolo sono un altro tipo di insetticida da contatto che penetra nel terreno in cui vivono alcuni parassiti. I controlli sistemici possono essere spruzzati o diffusi e vengono portati nei fili d'erba.

considerazioni

I pesticidi sono utili nel controllo di alcuni insetti del tappeto erboso, ma una pianta sana ha meno probabilità di sentire gli effetti di un'infestazione. La zolla stressata è più adatta a danneggiarsi e incoraggiare un'infestazione. La cura regolare dell'erba, tra cui paglia e aerazione, fornirà all'erba condizioni di crescita ottimali che ridurranno la possibilità di problemi di parassiti. Aiuteranno anche una buona fertilità del terreno e un corretto pH, così come piantare un'erba i cui bisogni corrispondano più da vicino alla posizione della piantagione.

Istruzioni Video: RIGENERARE IL PRATO a Fine Estate e in Autunno.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento