Ciclo di vita dei ciliegi

Ciclo di vita dei ciliegi

In Questo Articolo:

Rottura del germoglio di un ciliegio nella primavera

I ciliegi sono apprezzati per il loro frutto, la bellezza dei loro fiori primaverili e l'ombra e il valore estetico che aggiungono a un paesaggio o un frutteto nel cortile. Ogni anno Washington, DC, tiene il National Cherry Blossom Festival per celebrare la primavera nella capitale e il dono della ciliegia ricevuto dal Giappone nel 1912. Sia che provengano da semi o trapiantati da un vivaio, il ciclo di vita della maggior parte delle varietà è lo stesso.

Di partenza

La maggior parte dei ciliegi piantati oggi provengono da alberelli acquistati dai vivai. Sono innestati sul portainnesto per migliorare le varie proprietà, a seconda della varietà del ciliegio. Tuttavia, i ciliegi possono essere avviati dai semi, le fosse trovate all'interno delle ciliegie. Devono passare attraverso la stratificazione, un periodo di raffreddamento equivalente a sopportare una stagione invernale prima che possano germogliare. Dopo il periodo di raffreddamento, i semi possono essere piantati all'aperto o in vasi di avviamento.

piantine

I semi che sono stati adeguatamente stratificati impiegheranno da una a tre settimane a germogliare, a seconda delle condizioni ambientali. Le piantine e gli alberelli acquistati in vivaio continueranno a crescere allo stesso modo da qui in poi, con l'unica eccezione che l'albero del vivaio sarà leggermente più grande della varietà coltivata in casa. In media, il ciliegio dovrebbe raggiungere un'altezza di 4-6 piedi il primo anno.

Alberi giovani

I ciliegi, a seconda della specie, possono diventare piuttosto grandi. La crescita annuale dovrebbe variare tra 6 e 18 pollici alle estremità terminali dei rami. Alcuni fiori primaverili possono essere prodotti nei primi anni, ma in genere gli alberi non fruttiferanno per diversi anni, consentendo all'albero tempo sufficiente per sviluppare una struttura adeguata per sostenere una coltura di ciliegie.

fruttificazione

Una volta che i ciliegi hanno raggiunto dai 3 ai 5 anni, inizieranno a fiorire in primavera. Le ciliegie acide sono autofiorenti e non hanno bisogno di impollinatori incrociati mentre le ciliegie non sono autofiorenti e, nella maggior parte dei casi, devono essere impollinate. Una volta che si è verificata l'impollinazione, i petali cadono e la frutta inizia a formarsi. La frutta matura in poche settimane.

Ripetizioni del ciclo

Le ciliegie mature non raccolte o mangiate dalla fauna selvatica cadranno dall'albero. Il frutto decadrà e il seme verrà esposto. Lasciato a terra, passerà attraverso le stagioni, compreso il periodo di raffreddamento necessario. In primavera, il seme può germogliare e ricominciare il ciclo mentre l'albero madre inizia a fiorire e fruttifica di nuovo.

Istruzioni Video: Mordenti ed il loro utilizzo.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento