Nomi delle parti dell'albero del limone

Nomi delle parti dell'albero del limone

In Questo Articolo:

I limoni portano fogliame sempreverde e frutti fragranti e aspri.

Gli storici discutono delle origini precise del limone (Citrus x limon), ma molti concordano sul fatto che probabilmente è sorto nell'India settentrionale. Le notizie sulla sua coltivazione in Italia risalgono a circa 300 d.C. e in Iran e in Egitto entro il 700 d.C. Oggi il limone cresce nei caldi climi mediterranei in tutto il mondo dove non si verifica alcun gelo invernale. Le sue ampie foglie ovali persistono tutto l'anno e i fiori bianchi profumati di viola si presentano in primavera con i frutti che maturano mesi dopo per la raccolta.

Sistema di root

Fornendo ancoraggio e un sistema vascolare durevole per l'assorbimento di acqua e sostanze nutritive nel suolo, l'apparato radicale del limone è la chiave per la sopravvivenza. Le radici crescono e si sviluppano come rami e rametti fuori terra. La corteccia sottile delle radici ramificate protegge l'acqua e le cellule di conservazione degli alimenti. Alle punte della radice, non esiste corteccia, ma sembrano bianche e sono allineate in migliaia di peli radicali. I peli aumentano la superficie per facilitare l'assorbimento di acqua e molecole nutritive. Le radici convergono e si spostano verso la struttura del suolo a livello del suolo, contrassegnata da un ampio bagliore o corona alla base del tronco d'albero.

Struttura fuoriterra

Emerge dal sistema radicale la struttura fuori terra dell'albero del limone: tronco, steli e ramoscelli o punte in crescita. Il tronco fornisce il supporto strutturale primario e il tessuto vascolare vitale per spostare l'acqua e i nutrienti dalle radici verso l'alto e il cibo come amidi e zuccheri e molecole d'aria verso il basso. Protetto dalla corteccia, il tronco si biforca molte volte in rami o rami fino a quando piccoli piccoli rametti di crescita terminano il sistema strutturale. I ramoscelli portano occasionalmente lunghe spine acuminate.

Fogliame

Le foglie degli alberi di limone sono ovali affusolati. L'ampia lama della foglia è trattenuta sul ramoscello dell'albero da un picciolo o uno stelo. Le foglie emergono dai germogli di giovani ramoscelli. Anche queste foglie sono considerate sempreverdi, persistenti tutto l'anno, cadono solo dopo due o quattro anni e vengono sostituite con altre nuove foglie altrove nell'albero, principalmente sulle punte dei rami.

Fiori

Attraverso la primavera e l'inizio dell'estate, un grappolo di fiori si sviluppa appena sopra le foglie sulla punta dei rami bagnati dal sole. I boccioli sono viola pallidi e bianchi e aperti per rivelare cinque petali bianchi che circondano un pistillo di genere femminile e molti stami che trasportano polline.

Frutta

Dopo che il polline raggiunge il pistillo, l'ovaio viene fecondato poco dopo. Il frutto sviluppa molti compartimenti carnosi e pieni di succo con semi. Inizialmente, la buccia o la buccia del frutto sono verdi come le foglie, ma quando un frutto matura a circa 3-4 pollici di diametro, diventa lentamente giallo. I frutti rimangono sull'albero fino a quando non sono troppo pesanti per il piccolo gambo prima di cadere. I frutti maturano durante la fine dell'estate e nell'inverno successivo.

Istruzioni Video: .

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento