Vecchi problemi di fondazione di mattoni domestici

Vecchi problemi di fondazione di mattoni domestici

In Questo Articolo:

L'uso della malta di riparazione sbagliata potrebbe danneggiare più delle fondamenta del mattone di quanto non aiuti.

Molte case più vecchie sono costruite su fondamenta di mattoni. Questi sono progettati per durare per molti decenni, ma anche le basi più costruite possono eventualmente sviluppare problemi. Il gelo, le perdite d'acqua lente e l'eccessiva pressione dalla terra all'esterno possono causare gravi danni alle fondamenta in mattoni. Alcuni problemi di mattoni possono essere corretti, ma altri potrebbero richiedere la sostituzione di intere sezioni. La risoluzione anticipata dei problemi può aiutarti a risolvere i problemi con il minimo sforzo e spese.

Mattone sporgente

I mattoni sporgenti nella parte fuori terra della fondazione sono generalmente il risultato di un fallimento del legame tra mattoni o percorsi. Questo problema potrebbe causare un disastroso fallimento della fondazione in breve tempo. I rigonfiamenti sono spesso causati da acqua o brina intrappolati tra i mattoni. Il deflusso del tetto mal indirizzato spesso causa rigonfiamenti delle fondamenta sulla linea del gelo. La soluzione a questo problema è la puntinatura, la riapplicazione del mortaio tra i mattoni o la ricostruzione completa di parte della fondazione.

Mattoni sciolti

Quando l'acqua di deflusso del tetto cade vicino o sopra la fondazione, può gradualmente erodere la malta tra i mattoni, allentandoli. Mattoni sciolti possono anche verificarsi quando blocchi di chiodi in legno adiacenti e travetti in legno sono danneggiati dalla putrefazione o dagli insetti. Per riparare i mattoni sciolti, ripulisci tutti i mortai esistenti e piega i mattoni con un nuovo mortaio. Sostituisci eventuali mattoni mancanti con altri nuovi.

Fondazione incrinata

Crepe a gradini o diagonali nelle fondamenta possono indicare assestamento, danni da gelo o dilatazione termica nelle fondamenta senza giunti di dilatazione. Questo problema tende a verificarsi vicino agli angoli degli edifici, dove spesso si verificano cadute di tetto. Le crepe spesso causano danni a finestre e pareti immediatamente sopra di loro quando la casa cambia. Le fessure di larghezza inferiore a 1/4 di pollice devono essere controllate regolarmente per assicurarsi che non si ingrandiscano, mentre le crepe tra 3/8 e 1/2 di pollice possono indicare un vero fallimento della fondazione. Monitorare le crepe e stabilizzare la fondazione sostituendo i mattoni incrinati, se necessario.

Superficie danneggiata

La sabbiatura e le idropulitrici ad alta pressione possono danneggiare la superficie di vecchi mattoni fragili abbastanza da comprometterne la stabilità. Molti mattoni sono dotati di una superficie esterna dura formata durante la cottura iniziale, che protegge il materiale più morbido all'interno. L'erosione di questa superficie con metodi di pulizia abrasivi espone l'interno all'acqua e al gelo. I mattoni danneggiati assorbono acqua e possono rompersi o rompersi. Evita la sabbiatura o altri metodi di pulizia fortemente abrasivi a favore di tecniche più lente ma più delicate e controlla periodicamente i mattoni per vedere se le superfici di qualcuno sono ovviamente compromesse.

Riparazioni improprie

Molte fondazioni precedenti sono state riparate o riparate da un precedente proprietario. Questo non è sempre fatto correttamente, però. Non è raro che le riparazioni del passato abbiano utilizzato malta eccessivamente dura, che spesso provoca rotture di mattoni o danni ad altre parti della fondazione. Non usare mai una malta composta da un'alta percentuale di cemento Portland per riparare un vecchio muro originariamente costruito con malta di calce-sabbia più morbida - la differenza nella loro durezza e velocità di assorbimento dell'acqua può danneggiare il muro. Se il muro è stato riparato in modo errato, l'unico rimedio è quello di scalpellare tutta la malta difettosa e sostituirla con un materiale appropriato.

Istruzioni Video: Smaltire le acque piovane.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento