Varietà di abete giapponese

Varietà di abete giapponese

In Questo Articolo:

Gli abeti giapponesi sono grandi conifere.

Diverse specie di abeti rossi sono originarie delle regioni montuose del Giappone. Questi sono grandi alberi e sono classificati come conifere, il che significa che hanno coni simili alle pigne. Alcune varietà di abeti rossi giapponesi si trovano nelle parti vicine del mondo, e alcune vivono solo in Giappone. Alcune specie, come l'abete rosso di Alcock, stanno diventando più rare quando il loro habitat cambia a causa dello sviluppo e dei cambiamenti climatici.

Abete rosso Maximowicz

Questo abete si chiama Picea Maximowiczii nel mondo botanico. È un albero raro che cresce nelle regioni montuose del Giappone, in particolare nella catena montuosa Chichibu, nelle montagne Yatsugatake e nel Monte Senjogatake, da circa 3.000 a 6.000 piedi di altezza, secondo Conifers.org. È un grande albero e può crescere fino a quasi 100 piedi di altezza. È elencato come "vulnerabile", secondo il World Conservation Monitoring Centre, che fa parte del Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente (UNEP). Poiché l'ambiente in cui questo albero è nativo è stato "degradato", la popolazione dell'abete rosso Maximowicz è stata confinata in aree "piccole e sparse". Il WCMC conclude che la rigenerazione di questa specie è stata di conseguenza scarsa.

Abete coda di tigre

Picea torano è il nome botanico di questo abete giapponese. Si chiama anche hari-momi, bara-momi e l'abete rosso coda di tigre. Cresce a circa 90 piedi di altezza e si trova in terreni vulcanici nelle regioni montuose sul lato Pacifico dell'isola di Honshu, Shikoku e Kyushu. L'elevazione che supporta questa varietà di abete varia da 1.200 a oltre 6.000 piedi. Gli inverni ricevono neve in questi luoghi, e questo abete rosso prospera qui a causa delle quantità annue di pioggia di circa 40 pollici. Una grande popolazione di questo albero si trova sul lago Yamanaka, alla base del monte Fuji. Nessuno stato di conservazione è stato assegnato a questa specie, secondo Conifers.org.

Abete rosso di Alcock

Chiamato anche Picea alcoquiana e Shirane-matsuhada in giapponese, questo abete rosso è rappresentato da tre varietà simili, tutte con lo stesso genere e nome di specie. Tutte le varietà crescono fino a circa 90 piedi di altezza e hanno un tronco principale dritto con rami sottili che si estendono verso l'esterno. Questi abeti rossi si verificano in foreste che supportano anche altre conifere. Preferiscono il terreno vulcanico sul lato pacifico dell'isola di Honshu nelle foreste subalpine fino a circa 6.000 piedi di altezza, dove gli inverni ricevono neve. Le varietà conosciute come Reflexa e Acicularis sono elencate come "vulnerabili", ma con popolazioni stabili. È noto che esistono meno di cinque popolazioni di ogni varietà.

Istruzioni Video: TIPI DI LEGNO: massello, pannelli, consigli per gli acquisti.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento