Innafiando le piante

Innafiando le piante

In Questo Articolo:

L'irrigazione lenta con brocche d'acqua aiuta a mantenere le tue piante sane e felici.

Come usare brocche d'acqua per l'irrigazione lenta delle piante

Se hai intenzione di andare via per una settimana o due in vacanza o hai semplicemente problemi a ricordare di annaffiare le tue piante su base regolare, hai bisogno di un piccolo aiuto per assicurarti che il giardino non appassisca e muoia nella calura estiva. I sistemi di irrigazione automatizzati sono disponibili in molte dimensioni e configurazioni, ma a volte possono anche essere complicati e costosi. Un sistema di irrigazione a goccia gratuito è disponibile per chiunque abbia accesso a brocche d'acqua di plastica vuote e non ci vuole molto tempo per installarlo.

Lato destro in alto

Praticare o praticare da 8 a 10 piccoli fori sul fondo di una soda di plastica pulita o una bottiglia d'acqua o un altro tipo di brocca d'acqua.

Aggiungi piccola ghiaia attraverso l'apertura della bottiglia fino a quando non hai uno strato da 1 a 2 pollici nella parte inferiore della bottiglia. Questo aiuta a appesantire la bottiglia in modo che non si ribalti nel vento.

Riempi la bottiglia per 3/4 con acqua, quindi rimetti il ​​tappo leggermente.

Posiziona la bottiglia vicino alla pianta alla quale desideri fornire un'irrigazione a goccia lenta.

Riempi la bottiglia con acqua se necessario.

Sottosopra

Praticare o praticare quattro o sei piccoli fori nel tappo di una soda di plastica o una bottiglia d'acqua.

Taglia la parte inferiore della bottiglia da 2 a 3 pollici dal fondo.

Rimetti il ​​tappo sulla bottiglia, quindi seppellisci l'estremità del tappo da 2 a 3 pollici nel terreno accanto alla pianta per la quale desideri fornire un'irrigazione lenta.

Versare acqua nell'estremità aperta della bottiglia e riempire se necessario.

Come realizzare un globo per irrigazione automatica delle piante

Un globo per irrigazione automatica delle piante può eliminare la preoccupazione di dimenticare le piante acquatiche.

Trova una bottiglia di vetro a collo lungo come una bottiglia di vino vuota.

Lavare la bottiglia dentro e fuori con acqua calda. Risciacqua bene.

Riempi la bottiglia di vetro con acqua.

Inumidisci il terreno della tua pianta in vaso.

Posiziona il collo della bottiglia di vetro nel terreno, assicurandoti che il bordo del collo sia saldamente nel terreno.

Riempi la bottiglia se necessario.

Segni di piante acquatiche eccessive

Acqua stagnante

Il segno più evidente dell'eccessivo assorbimento è se hai costantemente acqua nel drenaggio o prendi il vassoio sotto la pianta il giorno dopo l'irrigazione. O peggio, se non ci sono fori di drenaggio nel contenitore in crescita che si sta utilizzando. Entrambe le condizioni costringono le radici a sedersi in acqua, il che può portare rapidamente alla putrefazione. Un cattivo odore può anche emanare dal fondo della pentola segnalando il decadimento della radice.

Goccia Di Foglia

Le foglie che cadono dalla pianta o si allentano quando vengono spazzolate a malapena è un segno comune di eccessiva irrigazione. Vedrai contemporaneamente cadere sia piccole foglie nuove che foglie mature completamente sviluppate.

Muffa

La muffa può formarsi sui fiori, sullo stelo, sui gambi e persino sulla superficie del suolo. Una pelliccia bianca chiara sarà visibilmente sui boccioli dei fiori, sugli steli e sul terreno, mentre sui petali dei fiori si vedrà un decadimento marrone viscido.

Spot fogliare e crescita stentata

Le foglie delle piante acquatiche eccessivamente sviluppate svilupperanno morbide macchie marroni che sono marce e non cresceranno a dimensioni mature e saranno flaccide.

In che modo l'acqua pura può influire sulla pianta Golden Pothos

Foglia di una vite dorata di pothos.

L'irrigazione mensile con acqua pura distillata o ad osmosi inversa è benefica per la vite pothos dorata perché elimina l'accumulo sgradevole di sale dai fertilizzanti del terriccio che potrebbero danneggiare le radici della pianta d'appartamento. L'irrigazione con solo acqua pura potrebbe portare a carenze di micronutrienti a meno che non venga utilizzato regolarmente un fertilizzante con micronutrienti.

Le piante d'irrigazione con succo di frutta sono salutari per le piante?

L'irrigazione delle piante con succo di frutta è dannosa, poiché questi succhi sono acidi deboli. La maggior parte delle piante preferisce un terreno neutro con un pH di 6 o 7, mentre i normali succhi di frutta hanno un pH tra 2 e 4.

Come innaffiare gli alberi di pompelmo

Costruisci un anello di terreno attorno alla base di un albero di pompelmo appena piantato. Usa una vanga e impila il perimetro del terreno alto 2 pollici e largo da 3 a 4 pollici. L'anello stesso dovrebbe avere un diametro di circa 24 pollici.

Riempi l'anello con acqua. L'acqua penetrerà lentamente nel terreno adiacente all'albero di pompelmo.

Ripeti ogni 3-4 giorni. Dopo che l'albero di pompelmo è stato piantato per due settimane, ridurre l'irrigazione a una volta ogni 10 giorni. L'anello del suolo si dissolverà lentamente nel corso di diversi mesi, dopo di che l'albero sarà stabilito, secondo la Texas A&M University.

Innaffia l'albero stabilito una volta ogni due o tre settimane. Applicare abbastanza acqua per inumidire lo sporco intorno all'albero a una profondità di 12-18 pollici.

Come innaffiare le piante usando un sistema di assorbimento

Fai un buco nel fondo della pentola e inserisci la corda acrilica attraverso il fondo.

Versa lentamente il terreno nella pentola avvolgendo la corda acrilica attraverso di essa con un movimento circolare.

Fai un buco nel coperchio del tuo contenitore per alimenti e fai passare la corda attraverso di esso. Riempi il fondo del contenitore con acqua.

Posiziona il coperchio sul contenitore con la pentola attaccata, assicurandoti che la corda tocchi l'acqua nel contenitore.

Metti la tua pianta nel vaso. Controlla l'acqua ogni settimana per assicurarti che ci sia abbastanza e che lo stoppino sia umido.

Istruzioni Video: come annaffiare le piante da appartamento.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento