Quali sono le parti di un fiore di ibisco?

Quali sono le parti di un fiore di ibisco?

In Questo Articolo:

L'ibisco è un membro della famiglia della malva, che comprende 250-300 specie. Queste specie includono grandi arbusti, alberi, piante perenni o annuali. L'ibisco ha foglie verde scuro ed è deciduo, il che significa che i fiori cadranno entro un giorno. Le piante possono crescere fino a 15 piedi di altezza in aree prive di gelo. I fiori possono avere un diametro fino a 6 pollici con un'ampia varietà di colori. Nei climi settentrionali, la specie più comune è l'ibisco rosinensis. Questi sono allevati appositamente per le dimensioni e il colore dei fiori, ma non sono resistenti all'inverno.

Parti

Le piante da fiore come l'ibisco hanno due sistemi principali: radici e germogli. Questi due sistemi sono collegati dal tessuto vascolare che attraversa la pianta.

Caratteristiche

Le radici mantengono la pianta protetta nel terreno e raccolgono l'acqua e i nutrienti necessari per nutrire la pianta e mantenerla viva.

Il sistema di tiro contiene fiori, steli e foglie. L'asse floreale è il supporto su cui sono disposte le parti. Il peduncolo è un gambo o ramo più piccolo in cui fiorisce un fiore. L'articolazione è il punto in cui le parti si uniscono in un punto di attacco, come una foglia da staminare.

Le quattro parti floreali, dall'esterno verso l'interno, sono sepali, petali, stami e carpelli. Il sepal sembra una foglia e protegge il bocciolo prima che si apra. Il perinatro contiene il petalo e il gruppo più esterno di parti floreali. I petali sono colorati per attirare le api e altri impollinatori.

Ogni stame è costituito da un gambo, un filamento e un'antera. All'interno dell'antera si trovano solitamente quattro camere in cui si sviluppa il polline. Il termine pistillo è usato per le parti femminili. Il carpale contiene lo stigma, lo stile e l'ovaio. Lo stigma è la parte appiccicosa che riceve il polline. Lo stile è il "collo" del carpale che porta all'ovaio. L'ovaio contiene l'ovulo o l'uovo.

Storia

L'ibisco è comunemente associato alle Hawaii ma potrebbe effettivamente avere la sua origine in Asia. Nel corso degli anni si è fatto strada dalle Hawaii alla terraferma. A causa dei climi variabili negli Stati Uniti è principalmente un'annuale tropicale. È una pianta da contenitore mozzafiato o una magnifica aggiunta al tuo giardino.

Se piantato in un giardino, scavare il bulbo dopo il primo gelo e tenerlo in casa fino alla primavera successiva. Se in vaso, la pianta deve essere trasferita da interno a esterno sia in autunno che in primavera.

Istruzioni Video: Ibisco coltivazione.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento