Quali sono i trattamenti per la malattia del prato inglese patch marrone?

Quali sono i trattamenti per la malattia del prato inglese patch marrone?

In Questo Articolo:

Un prato verde può contenere spore fungine che lo colorano di marrone quando il clima diventa caldo.

Le aree circolari di erba dall'aspetto morto possono significare che hai uno scoppio di macchia marrone. Questa condizione fungina fiorisce con tempo caldo e umido e provoca danni significativi al prato. I sintomi assomigliano a quelli del terreno scarsamente drenante che causa la putrefazione delle radici dell'erba o del terreno altamente compattato che impedisce all'erba di radicarsi adeguatamente. Per essere sicuri, cerca le corone verdi (la base della pianta da cui crescono tutte le parti) sotto le lame marroni.

Trattare un'infezione attiva

Applicare un fungicida con l'ingrediente attivo clorotalonil (come Daconil), che ucciderà il fungo marrone a contatto. Un altro fungicida efficace è Terraclor, il cui ingrediente attivo è il pentacloronitrobenzene. La migliore pratica è di eseguire due o tre trattamenti ogni sette giorni a parte. Applicare fungicida non solo sulle aree visibilmente colpite, ma anche sui cinque o sei piedi che circondano il danno. I trattamenti non ripristineranno il verde sulle macchie marroni del tuo prato, ma respingeranno il fungo in modo che il tuo prato possa iniziare a recuperare.

Non concimare il prato fino a dopo il trattamento fungicida finale. Successivamente, fai attenzione a non concimare eccessivamente. Dai al tuo prato solo un'applicazione di fertilizzante molto leggera per favorire il suo recupero.

Durante un'epidemia, non falciare quando l'erba è bagnata e non lasciare erba tagliata a terra. I ritagli saranno pieni di spore di funghi marroni e reinfezione del prato. È possibile riprendere la falciatura del pacciame dopo la conclusione del trattamento.

Applicazione fungicida preventiva

Utilizzare la formula a rilascio lento di Bayleton (Fung-Away) per prevenire la patch marrone nei prati che hanno avuto focolai passati o che si trovano in una regione suscettibile a focolai marroni. Applicare almeno una settimana o due prima della stagione di maggiore vulnerabilità alla patch marrone e riapplicare durante la stagione di crescita.

Altre pratiche preventive

Non innaffiare il prato nel tardo pomeriggio o alla sera. L'acqua non assorbita che si trova sull'erba per tutta la notte crea una condizione favorevole per i focolai di macchie marroni. Invece, acqua al mattino presto.

I fertilizzanti ad alto contenuto di azoto creano anche condizioni di crescita fungina primaria, quindi non fertilizzare eccessivamente. Applicare il fertilizzante in base alle indicazioni sulla confezione ed errare sul lato inferiore anziché su maggiore.

Se preferisci lasciare i tuoi ritagli di erba sul prato, usa un tosaerba per pacciamatura che taglia questi ritagli in lunghezze di un quarto di pollice o più brevi. Pezzi più lunghi creeranno un "paglia" che protegge e incoraggia la crescita dei funghi.

Istruzioni Video: Malattie del prato. Cosa fare?.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento