Cosa fa crescere le piante verso il sole?

Cosa fa crescere le piante verso il sole?

In Questo Articolo:

Le piante crescono verso il sole per massimizzare l'energia prodotta attraverso la fotosintesi.

Piante da appartamento in crescita in una finestra soleggiata, è spesso possibile osservare un fenomeno interessante. Nel tempo, le piante iniziano a sembrare un po 'sbilenco, crescendo verso la finestra e premendosi contro il vetro. Anche nei giardini con sole parziale, le piante si inclinano nella direzione del sole. Questo processo, chiamato fototropismo, è un importante meccanismo di sopravvivenza per le piante.

phototropism

La tendenza di una pianta a crescere nella direzione di uno stimolo è chiamata tropismo. Molte delle caratteristiche delle piante che diamo per scontate - come i semi spuntano con le radici che crescono verso il basso e le foglie verso l'alto, per esempio - sono causate dai tropismi. Il fototropismo si riferisce alla tendenza delle piante a crescere verso la luce di cui hanno bisogno per produrre cibo per se stesse.

Come funziona il fototropismo

All'inizio del XX secolo, il botanico olandese Frits W. Went scoprì l'ormone vegetale auxina che è responsabile del fototropismo. La nuova crescita sulla punta delle piante produce auxina e la distribuisce in tutta la pianta. Tuttavia, le piante inviano più auxina alle aree che ricevono meno luce. Questo stimola quelle aree, facendole crescere più velocemente e piegando la pianta nella direzione della luce.

Scoperta del fototropismo

Il botanico svizzero Augustin Pyrame de Candolle osservò per la prima volta il fototropismo nel 1809 e ipotizzò che la causa fosse una crescita ineguale della pianta. Più tardi, quando Charles Darwin iniziò a coltivare erba canaria, fece osservazioni simili e lui e suo figlio Francis Darwin decisero ulteriormente che la nuova crescita sulla punta delle piante risponde alla luce, mentre i tessuti più maturi no. L'esatta causa biochimica del fototropismo non sarebbe stata compresa per altri 40 anni, quando Fritz W. andò a scoprire auxina.

Qualità della luce

I botanici dell'Università di Amburgo notano che la forza di una reazione fototropica dipende, in parte, dall'intensità della luce. Le piante tendono ad avere reazioni più forti a periodi di luce più intensi o più lunghi. Ad esempio, una pianta in una finestra che riceve un'ora di luce solare diretta al giorno può mostrare una reazione fototropica, così come una pianta in una finestra esposta a nord che riceve diverse ore di luce indiretta, meno intensa. Tuttavia, sottolineano anche che una luce troppo intensa non può provocare alcuna reazione. Sebbene i primi teorici credessero che le piante crescessero solo verso la luce solare, ricerche più recenti hanno dimostrato che le piante cresceranno anche verso determinate lunghezze d'onda della luce artificiale.

Nuovo tessuto

Darwin e suo figlio hanno scoperto per la prima volta che il nuovo tessuto sulla punta delle piante era responsabile del fototropismo. Quando hanno coperto la nuova crescita, le piante non hanno mostrato fototropismo. Quando coprivano il tessuto più maturo al centro della pianta e lasciavano scoperte le punte, la pianta cresceva verso la luce. Il nuovo tessuto vegetale è più flessibile e si adatta meglio alle condizioni mutevoli rispetto al tessuto maturo, che diventa inflessibile e resistente ai cambiamenti con l'invecchiamento.

Importanza del fototropismo

Tutti gli organismi richiedono energia per sopravvivere. La maggior parte degli organismi acquisisce energia consumando altri organismi. Le piante sono distinte perché producono la loro energia dalla luce solare usando un processo chiamato fotosintesi. La fotosintesi converte l'energia del sole - non disponibile per gli organismi incapaci di fotosintesi - in energia chimica che può essere utilizzata da altri organismi più in alto nella catena alimentare. Per questo motivo, si dice che le piante occupino l'anello più in basso della catena alimentare e sono anche responsabili della fornitura di energia per tutte le altre vite sulla terra.

Attraverso il fototropismo, le piante massimizzano la loro esposizione al sole e, quindi, la quantità di energia che possono produrre. Per la pianta, questo significa che è in grado di crescere di più, producendo più semi, frutti e fiori che permettono ai suoi geni di propagarsi. In un quadro più ampio, una maggiore crescita significa più biomassa disponibile per gli erbivori che si nutrono più in alto nella catena alimentare, sostenendo così più vita sulla Terra.

Istruzioni Video: I SEGRETI PER UN BASILICO SEMPRE BELLO E FRESCO.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento