Quando e come potare gli arbusti di biancospino indiano?

Quando e come potare gli arbusti di biancospino indiano?

In Questo Articolo:

Il biancospino indiano fiorisce in primavera.

Il biancospino indiano (Raphiolepis indica), originario della Cina meridionale, è un arbusto fiorito sempreverde nella famiglia delle rose. Cresce da 4 a 5 piedi di altezza. Ha una diffusione di 4 piedi a forma di tumulo. In primavera il biancospino indiano fiorisce in fiori dal bianco al rosa scuro che lasciano spazio a bacche scure in autunno. Resistente alle zone USDA da 7 a 10, il biancospino indiano richiede poca cura. La potatura è raramente necessaria. Se hai bisogno di fare un po 'di potatura leggera, la primavera è il momento ideale.

Pota quando vuoi migliorare la forma della tua pianta. Taglia tutti i germogli vaganti che si estendono oltre il biancospino indiano in modo che siano uniformi con la pianta.

È necessario potare per rimuovere eventuali steli malati o danneggiati, secondo l'Università della Florida. Tagliali di nuovo al ramo da cui provengono.

Rimuovi tutti i detriti di potatura dal letto di piantagione e rastrella il terreno fino alla flebo. Questa è la punta dei rami più lunghi.

Fertilizzare dopo la potatura con un fertilizzante per piante che amano l'acido, come il cibo di azalea. Applicare il fertilizzante secondo le indicazioni sulla confezione. Innaffia la pianta dopo la concimazione.

Cose che ti serviranno

  • Cesoie
  • Rastrello
  • Fertilizzante

Istruzioni Video: Video Piante #25 Gelsi.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento