Informazioni sui giardini Zen

Informazioni sui giardini Zen

In Questo Articolo:

Tsukiyama Garden

I giardini Zen sono originari del Giappone medievale e rimangono oggi una parte importante della cultura giapponese. Giardini zen pittoreschi ma rilassanti sono sereni e incoraggiano la contemplazione, e il loro godimento include il rituale quotidiano della loro cura. Esplora i giardini, i rituali e la cultura e scopri perché ricevono così tanti visitatori ogni anno.

Tipi di giardini Zen

Giardino zen

Gli elementi del giardino Zen ricordano le caratteristiche della natura. La sabbia rappresenta l'acqua, la ghiaia rappresenta la terra e le pietre assomigliano alle montagne nello stile del giardino Karesansui. La sabbia, rastrellata quotidianamente, ricorda il flusso e riflusso dell'acqua, e il rituale quotidiano della rastrellatura è un momento sacro di riflessione.

Il giardino Chaniwa è un giardino del tè e comprende un piccolo edificio per una cerimonia del tè. Gradini di pietra conducono nel giardino sereno e un bacino o una fontana in pietra è una caratteristica spesso incorporata.

Il giardino Tsukiyama è molte volte più grande degli altri due giardini e integra uno degli altri due stili. Questi giardini includono un laghetto riflettente, trame morbide e colori sugli alberi e sul terreno, e molti percorsi per vagare contemplativo.

Storia e significato

Il termine "Zen" è l'abbreviazione di buddismo Zen, che è una religione o una filosofia. È un derivato del termine cinese "chan". Il buddismo Zen arrivò dalla Cina al Giappone nel XII secolo. Alcuni dei giardini Zen originali, costruiti per commemorare le aree sacre, rimangono ancora.

Significativo per il buddismo Zen è il desiderio di bilanciare la natura con le distrazioni esterne, ed è comune per il popolo giapponese costruire giardini simbolici delle caratteristiche naturali che incorporano nella loro vita e vista dalle loro case.

L'arte dei giardini Zen

Oltre a essere un luogo di meditazione e pace, i giardini Zen sono anche un'espressione artistica del suo custode. Non ci sono regole stabilite per costruire un giardino di serenità, ma alcune caratteristiche hanno un significato e incorporano solo le cose che si trovano in natura.

Giardini Zen nell'emisfero occidentale

L'interesse per i giardini Zen giapponesi è saltato nel Pacifico molti anni fa, portando a giardini spettacolari nel mondo occidentale. Gli Stati Uniti hanno numerosi giardini aperti al pubblico, che mostrano l'arte naturale e la bellezza di questo stile da giardino.

Chiunque può ora possedere un giardino Zen in miniatura che occupa solo pochi pollici di spazio all'angolo di un tavolo o di una scrivania. Completo di sabbia e rastrello, il proprietario può contemplare l'illuminazione a qualsiasi ora del giorno o della notte.

fraintendimenti

Secondo il Japanese Garden Journal, il mondo occidentale presume spesso che i giardini Zen siano pieni di simbolismo religioso, il che non è vero. In realtà, i giapponesi curano i giardini Zen per l'amore della natura e trovano pace e appagamento nel prendersene cura.

Istruzioni Video: Giardini Zen 1 - Kyoto - Giappone: Accademia d'Architettura Feng Shui - Arch. P. Ros, Psic. M. Amà.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento